5 Maggio: un anno fa la promozione in Serie B dell’Avellino

Chi l’avrebbe mai immaginato che a distanza di un anno da quel 5 maggio 2013, l’Avellino si sarebbe trovato in lotta per i play-off in Serie B. Una data che rimarrà impressa nella mente dei tifosi biancoverdi per sempre, perché la promozione in serie cadetta dell’anno scorso ha sancito la rinascita di una città e di una provincia, dopo anni bui passati nelle serie che non gli competono. La vittoria fu sancita da Gianmarco Zigoni, con un gol al 73′ in quel di Catanzaro che fece esplodere di gioia i sostenitori venuti dall’Irpinia. E quel gol tanto atteso quanto meritato è il simbolo della promozione dei lupi. Al ritorno in Campania la Salerno-Reggio Calabria fu invasa dai colori biancoverdi, colma di tifosi festanti al canto di : “Tanto già lo so che l’anno prossimo gioco di sabato“.

Che Bello è” veder giocare l’Avellino in questa Serie B, e “Che Bello sarà” rivederlo anche l’anno prossimo. Un anno dopo, infatti, si può festeggiare ancora per aver conquistato una salvezza meritata, ed aver mantenuto questa categoria che tanto è stata voluta. Con uno sguardo al passato, ricco di festa, ed uno al futuro, con un sogno nel cassetto ancora realizzabile, i tifosi irpini possono sorridere.

I VIDEO DEI FESTEGGIAMENTI DOPO LA PROMOZIONE IN SERIE B (CATANZARO E PISA)

Leggi anche –> Avellino-Pisa, 10mila in festa al Partenio: video della Curva Sud