A.S. Avellino: cresce l’attesa per la conferenza di Iacovacci

L’attesa sembra essere infinita, la voglia di conoscere scenari nascosti e retroscena attanaglia tutta una piazza, desiderosa non tanto di “impicciarsi” delle faccende interne alla società, ma di conoscere quale sarà il sostanziale futuro del sodalizio irpino.

Se ne parla da giorni in città, ma ormai non c’è smentita che tenga: la famiglia Iacovacci lascerà l’Avellino. La notizia era nell’aria già da tempo, e il susseguirsi di nomi di probabili nuovi soci non ha fatto altro che gettare benzina sul fuoco, anche se la situazione appare ancora del tutto incerta.

iacovacci avellino

Quali sono i motivi reali per cui Iacovacci lascia l’Avellino? Perchè proprio ora, che la compagine biancoverde è finalmente tornata in serie B? Nei giorni scorsi l’A.d. irpino ha commentato il suo addio con un inaspettato “E’ successo un fatto gravissimo, è stata la gocca che ha fatto traboccare il vaso”, e poi ha aggiunto che Mercoledì si sarebbe presentato in conferenza stampa per spiegare il tutto.

Rimane comunque un’incognita il nome del suo successore, con la trattativa con Michele Gubitosa che sembra essere ormai arenata. L’avvocato Carlo Lanzetta, che ha avuto la delega dalla famiglia Iacovacci a vendere il 50,50% delle quote, ha dichiarato di non aver ricevuto alcun tipo di offerta da imprenditori irpini, ma di aver avuto soltanto dei rapporti con due gruppi del Nord. L’ultima parola, comunque, spetterà a Walter Taccone.

Leggi anche –> Avellino Calcio, chi è Michele Gubitosa (Hs Company)
Leggi anche –> As Avellino, la famiglia Iacovacci lascia: arriva Gubitosa?
Leggi anche –> Amministrative Avellino 2013, Ballottaggio Preziosi-Foti: il Partenio aspetta…