Abbonamenti Avellino 2017, vicina quota 1500

Viaggia la campagna abbonamenti dell’Avellino. Dopo che la scorsa settimana è stata superata quota 1000, ora si viaggia verso le 1500 tessere sottoscritte. Rimangono altri tre giorni per sottoscrivere gli abbonamenti a prezzi ridotti; dal 1 luglio infatti ci saranno le maggiorazioni previste.

Dopo un inizio a rilento, a causa del problema per lo stadio Partenio, ora i tifosi biancoverdi hanno deciso di dare fiducia alla società, che ha già ufficializzato tre acquisti in questo mercato: Rizzato, Pecorini e Di Tacchio, il quale ha firmato oggi. Cosa fatta anche l’acquisto del difensore belga Ngawa, ma la società ancora non ha ufficializzato.

Ma il mercato dell’Avellino non si ferma certo qui. Domani potrebbe essere la volta di Falasco e Marchizza entrambi di proprietà della Roma. Una volta sistemata la difesa, si penserà agli altri settori. In porta la società spera sempre in Ujkani, ma la trattativa con il Genoa non è facile. Dai rossoblù dovrebbe comunque arrivare il promettente attaccante Asencio, spagnolo classe 1998.

Si dovrà pensare però, anche alle cessioni. A centrocampo in uscita Paghera, mentre in attacco il giocatore in partenza è Mokulu, fermo restando che un altro nel reparto in arriverà. Vanno poi piazzati in Lega Pro alcuni esuberi come Diallo, Giron e Soumarè, in modo da avere una rosa già abbastanza completa per il ritiro di Norcia.