Amarcord Avellino: contro la Juve al San Paolo (Serie A 1980-81)

Una fase di gioco della partita; Di Somma contrasta Brady

Dei dieci confronti giocati in casa dall’Avellino contro la Juventus ai tempi della Serie A, uno si è giocato allo stadio San Paolo di Napoli: quello del 28 dicembre 1980. Infatti, dopo il tragico terremoto del 23 Novembre, l’Avellino fu costretto ad emigrare dal Partenio, per due partite. La prima “in trasferta” fu giocata contro il Catanzaro, vinta per 1-0; la seconda, ben più difficile era appunto contro la “vecchia Signora”.

Era la 12a Giornata del campionato 1980-81: l’Avellino di Vinicio e Sibilia aveva conquistato già 11 punti sul campo, ma a causa della penalizzazione di 5 punti per il calcioscommesse, era penultimo con sei davanti solo al Perugia (allo stesso modo penalizzato di 5 punti per il calcioscommesse). La Juventus invece era seconda con 13 punti insieme all’Inter, a caccia della capolista Roma con 15.

Il gol di Fanna che porta in vantaggio la Juve
Il gol di Fanna che porta in vantaggio la Juve

A Napoli ci sono più di 40.000 gli spettatori; oltre ai tifosi dell’Avellino giunti dall’Irpinia, ci sono anche quelli del Napoli che sostengono l’Avellino, contro gli storici rivali bianconeri. L’Avellino non sfigura: dopo che la Juve passa in vantaggio nel primo tempo con Fanna, riesce a pareggiare a pochi minuti dal termine con Mario Piga. 

Un punto d’oro per la squadra biancoverde, che alla fine di quella difficile stagione, per via del “doppio handicap” (appunto terremoto e penalizzazione), riuscì a conquistare 30 punti sul campo e a salvarsi per la classifica avulsa. A vincere il campionato fu invece proprio la Juventus, alla fine di un lungo duello con la Roma.

Ecco i tabellini dell’incontro:

Avellino: Tacconi, Beruatto, Giovannone, Ipsaro P. (’16 st Vignola), Cattaneo, Di Somma, Piga M., Valente, Ugolotti, Criscimanni, Juary. A Disp. Di Leo, Repetto, Venturini, Massa. All. Vinicio

Juventus: Zoff, Cuccureddu, Cabrini, Furino, Gentile, Scirea (19 st Prandelli), Causio, Tardelli, Bettega, Brady, Fanna. A disp. Bodini, Osti, Verza, Marocchino. All. Trapattoni

Arbitro: Menegali di Roma

Reti: Fanna ’31 pt, Piga ’40 st

Ammoniti: Causio, Furino, Fanna (Juve); Valente, Piga, Ipsaro, Beruatto (Avellino)