Amichevole Lanciano-Avellino per il Trofeo Guglielmo Maio

L’Avellino termina la prima parte del ritiro pre-campionato a Castel di Sangro. Questa mattina l’ultimo allenamento con un lavoro defaticante per i calciatori. Dopo due settimane di lavoro in Abruzzo, domani la truppa guidata da mister Rastelli tornerà ad Avellino, per iniziare la seconda fase del ritiro estivo in vista dell’esordio in Coppa Italia l’11 agosto al Partenio-Lombardi contro la vincente di Pro Vercelli-Monza.

Massimo Rastelli allenatore Avellino

Dopo l’ultimo allenamento però, e il saluto al tranquillo paesino in provincia di L’Aquila, questa sera l’Avellino non abbandonerà ancora l’Abruzzo. Infatti sarà di scena in quel di Lanciano, per la seconda edizione del trofeo “Guglielmo Maio” presso lo stadio “Guido Biondi”, in una sfida che avrà già sapore di Serie B. Tra le fila del Lanciano ci saranno ben tre ex biancoverdi. Saranno, infatti, della partita Vastola, Di Cecco e Pepe, ormai da tempo in Abruzzo. Per mister Rastelli sarà un test importante per provare il modulo 3-5-2  e testare gli uomini in vista dei primi impegni ufficiali. Dopo la sconfitta contro il Messina, gli irpini vogliono fare bella figura contro una squadra collaudata come il Virtus Lanciano che, quasi certamente, sarà una delle squadre che lotteranno, insieme ai bianconverdi, per la salvezza nel prossimo campionato di Serie B. L’inizio del match contro la compagine di mister Baroni è fissato alle ore 20,30.

Probabile formazione Avellino (3-5-2): Seculin; Pisacane, Fabbro, Izzo; Zappacosta, Schiavon, Togni, D’Angelo; Millesi, Castaldo, Galabinov. All.: Massimo Rastelli

Probabile formazione Virtus Lanciano (4-3-3): Sepe; Amenta, Aquilanti, Scrosta, Mammarella; Vastola, Minotti, Volpe; Piccolo, Plasmati, Turchi. All.: Marco Baroni

Leggi anche –> Lanciano-Avellino, Niente Diretta Tv o Streaming
Leggi anche –> Calendari Serie B 2013-2014, il Cammino dell’Avellino
Leggi anche –> Coppa Italia 2013/14: l’Avellino affronterà la vincente di Pro Vercelli-Monza
Leggi anche –> Avellino 2013-2014: Cosa manca al 3-5-2 di Rastelli?
Leggi anche –> Avellino-Novara, Pesce: “Partenio campo difficile, troveremo molto entusiasmo”