Amministrative Avellino 2013, Ballottaggio Preziosi-Foti: il Partenio aspetta…

E’ il finale che non ti aspetti, fatto di colpi di scena, rimonte e affermazioni forse già annunciate, un finale inatteso ma che forse somiglia sempre di più ad una partita di calcio, anche se non lo è.

Le elezioni amministrative della Città di Avellino tengono tutti col fiato sospeso, con il duo Preziosi-Foti costretto a “giocarsi il tutto per tutto”, come diremmo in gergo calcistico appunto, nel ballottaggio finale.

L’esito delle amministrative non riguarda soltanto i cittadini del capoluogo però, c’è infatti un’intera provincia a guardare con particolare attenzione al responso delle urne, ed in particolare, quella porzione (molto ricca) di Irpinia che tanto ama i colori biancoverdi dell‘Avellino calcio.

Gruppo Taccone

Tra i tanti problemi che la nuova giunta dovrà affrontare spicca senz’altro, in ambito sportivo, la “grana Partenio”, impianto parecchio antiquato che avrebbe bisogno di una netta rivisitata. Trovare un accordo tra comune e società, negli ultimi anni, si è rivelato sempre molto difficile, a causa degli alti costi di gestione di cui l’impianto di via Zoccolari necessita.

La dotazione di prefiltraggio e strutture in plexiglass è praticamente indispensabile per disputare il campionato cadetto, anche perchè i tifosi vogliono evitare di “trasferirsi” al San Francesco di Nocera per sostenere i lupi nelle partite casalinghe.

Potrebbe prendere corpo l’ipotesi avanzata da Taccone, comodato d’uso gratuito per venti anni, ma tutto dipenderà dalle intenzioni del nuovo sindaco: Foti o Preziosi che sia, il nuovo primo cittadino dovrà essere prima di tutto un sostenitore dell’Avellino.

Leggi anche –> Elezioni 2013 Nuovo Sindaco Avellino, anche la società aspetta il nome