7°Giornata Serie B: apre Parma-Salernitana

Prima partita per i canarini nel neo-stadio casalingo. Ora si sogna la Serie A

Una Veduta del nuovo Stadio del Frosinone

Al via stasera la 7°giornata di Serie B. Ad aprire i giochi nell’anticipo del venerdì sera sarà la sfida al Tardini tra Parma e Salernitana, con Calaiò e Mantovani pronti a darsi battaglia per cercare di conquistare il bottino pieno.

Domani invece, dalle 15, Cittadella – Entella che per il Direttore sportivo ligure Superbi, sarà una sfida difficilissima per i suoi, perché avranno davanti una delle squadre più organizzate e in forma di questo inizio di campionato. Altra sfida entusiasmante quella tra due grandi realtà: Carpi e PescaraZeman dovrà fare a meno di Zampano e Proietti, e chiede ai suoi di non replicare i primi 30 minuti di Cremona.

A Vercelli, ospite il Cesena, con un Silvio Piola che vedrà in scena un’importante sfida salvezza con il Cesena penultimo ad appena due distanze. In contemporanea Spezia – Bari, con Grosso che suona la carica, dichiarando che lo Spezia è una squadra molto ostica nelle gare casalinghe e non bisogna mai sottovalutare queste squadre. La neo-capolista Perugia fa visita al Brescia, che spera di risolvere i problemi in difesa visto il potenziale offensivo degli umbri. A Terni cresce la preoccupazione per gli ultimi risultati negativi e domani arriverà il Venezia, squadra preparata e ben organizzata da Mister Pippo Inzaghi.

Dopo le polemiche in settimana di Zamparini, il Palermo sfiderà domani in trasferta l’Ascoli Picchio. I siciliani ad una sola lunghezza dalla testa della classifica sperano in un passo falso di Perugia e Frosinone, per confermare la teoria del “tra i due litiganti il terzo gode”. A chiudere il sabato pomeriggio, l’Avellino sfiderà al Partenio l’Empoli. Novellino e i suoi sono lì nella parte alta della classifica, a quota 10 punti, appena due in meno dalle primissime posizioni.

Ultime sfide della giornata quelle di domenica, con alle 15.00 il match pugliese tra Foggia e Novara, e lunedì quella tra Frosinone e Cremonese, che vedrà l’esordio dei ciociari nel nuovo stadio “Benito Stirpe”. L’impianto è stato inaugurato ieri16.000 posti, oltre 10 settori, 3.000 posti auto all’esterno e 16 postazioni autobus, questi i numeri del nuovo gioiello frusinate, nel Lazio secondo per grandezza solo all’Olimpico e al Flaminio.

Le panchine del nuovo stadio di Frosinone
Le panchine del nuovo stadio di Frosinone
Tribuna
Tribuna

Vi lasciamo con questa galleria fotografica dello stesso Stadio di Frosinone, nuovo capolavoro per il calcio italiano.

L'erbetta del nuovo stadio
L’erbetta del nuovo stadio
Una Veduta del nuovo Stadio del Frosinone
Una Veduta del nuovo Stadio del Frosinone