Ascoli-Avellino 3-4, Castaldo: “Il rigore? Dovevo segnarlo per forza”

Ai microfoni di Radio Punto Nuovo e Ottochannel esordisce così l’uomo-chiave della partita Gigi Castaldo, autore del gol vittoria a due minuti dalla fine che ha portato l’Avellino al risultato finale di 3-4: “Abbiamo avuto tanta tranquillità nel secondo tempo perché sapevamo di poter ribaltare il risultato con un gol che avremmo potuto trovare anche prima del rigore. I miei complimenti vanno a tutta la squadra per la bella partita.”

Settimana intensa, utile per tornare al 100% della condizione psico-fisica: “Per quanto riguarda il mio stato fisico sono rientrato alla grande. Purtroppo una botta al polpaccio presa durante il derby contro la Salernitana mi ha tenuto un po’ fuori dagli allenamenti. Il mister invece ha voluto schierarmi ugualmente e io sono sempre a disposizione della squadra e del tecnico, quindi cerco sempre di dare il massimo. Purtroppo fa parte del gioco: quando non ti alleni e sei in un gruppo rimani un po’ indietro.”

In vista della doppia sfida in casa, prima contro la Ternana lunedì 21, e poi contro il Crotone, Castaldo resta con i piedi per terra: “Non pensiamo assolutamente al Crotone, ma alla Ternana. Dobbiamo cercare di vincere questa partita per fare un salto importante in classifica.”

Infine, conclude dedicando la vittoria ai tifosi“Sono sempre fantastici. I tre punti li dedichiamo a loro che cuore e passione non li hanno fatti mai mancare”.

 TUTTO SU ASCOLI-AVELLINO