Auletta (Cronache Di Napoli): “Che Gaffe De Laurentiis! Insigne è un Talento”

Le parole di Aurelio De Laurentiis in merito alla trattativa per Roberto Soriano hanno suscitato le ire dei tifosi biancoverdi. Il numero uno dei partenopei ha tirato in causa i parenti del calciatore della Sampdoria, originari di Sperone, in provincia di Avellino, con una battuta alquanto spiacevole. Ai nostri microfoni è intervenuto Antonello Auletta, giornalista di Cronache di Napoli, che ha commentato così la questione: “Quella di De Laurentiis è stata una grande gaffe, purtroppo a lui piace fare battute ma a volte risulta fuori luogo. Il suo è un umorismo un po’ volgare, che spesso risulta offensivo. Dico agli amici di Avellino di prendere le sue dichiarazioni con le pinze, a volte il Presidente è protagonista di uscite che rovinano la sua immagine ma anche quella del Napoli”.

Antonello Auletta Cronache Di Napoli
Antonello Auletta

Auletta ha poi parlato di Roberto Insigne, calciatore in prestito all’Avellino ma di proprietà della squadra azzurra, che quest’anno vorrà ritagliarsi un ruolo importante in Serie B: “Roberto è un gran bel giocatore, il Napoli punta molto su di lui come ha già fatto col fratello Lorenzo. Spero che faccia bene ad Avellino per poi tornare a Napoli, anche perché per le nuove regole della FIGC servono calciatori cresciuti nel vivaio in rosa. Insigne è un attaccante molto valido – ha proseguito Auletta – il fratello è più talentuoso mentre lui più tecnico. Un calciatore che va seguito, va fatto giocare, perché ha margini di crescita incredibili. Ha avuto qualche problemino a Reggio Calabria, ma l’Avellino può puntare forte su di lui e lo farà. Scommetto su di lui per un grande campionato in Serie B”.

Il nostro collega ha poi pronosticato la vittoria dell’Avellino contro la Salernitana nel derby di domenica: “Credo che l’Avellino sia superiore, io tiferò per i biancoverdi. D’altronde sono dieci anni che aspettiamo la rivincita del 2005, e spero che i lupi possano finalmente tornare dove meritano, in Serie A. Perché anche qui a Napoli si sa, il derby in Campania è soltanto uno”.

Leggi anche: