“Avellinesi terremotati”, Facebook oscura la fanpage della vergogna

Facebook rimuove la pagina veronese che aveva deriso le vittime del terremoto

Prima della partita del Bentegodi tra il Verona e l’Avellino la pagina Facebook Hellas reservoir dogs, pagina dei tifosi veneti, aveva pubblicato una vignetta che derideva le vittime del terremoto del 1980: è stata oscurata.

Una vignetta vergognosa e cattiva è costata l’oscuramento da parte di Facebook della pagina dei tifosi dell’Hellas VeronaHellas reservoir dogs, una scelta giustissima questa presa da parte del noto social network. Decisione che sappiamo che condividono anche quei tifosi veronesi per bene, i quali si vergognano di condividere la fede calcistica con persone di così infimo livello come i creatori della vignetta in questione.

Deridere dei morti incolpevoli è quanto di più becero possa assere fatto, chiamare le persone terremotati, come se la scelta di subire un  terremoto fosse stata la loro e non invece un crudele disegno del destino oltre che un atto vile e anche un atto illogico. Voler trasformare anche il calcio in odiosa guerra razziale meriterebbe la più severa delle pene, l’essere lasciati per sempre nell’oblio.

Leggi anche: