Avellino 2016-17, Taccone: “Via ai lavori allo stadio”

Via ai lavori di riqualificazione dello stadio. Lo ha annunciato il presidente Walter Taccone.

Il Partenio-Lombardi subirà così un profondo restyling che permetterà all’Avellino di giocare le partite interne in una struttura che sia capace di ospitare al meglio le partite della stagione 2016-2017. Ma in cosa consistono i lavori a cui verrà sottoposto il Partenio-Lombardi? “L’installazione dell’erba sintetica”, ha risposto a OttoChannel il presidente biancoverde. Poi ha aggiunto: “La spesa ordinaria si aggira intorno ai 1500 euro, quella straordinaria raggiungerà un massimo di 4500 euro annuali che si accollerà l’U.S. Avellino. L’ingegnere Cicalese in tempi rapidissimi ci darà il via libera a procedere, mentre i miei due tecnici delegati Di Gennaro e Speranza sono andati a Roma, perché occorre l’autorizzazione della Lega che avremo questa sera. Entro un paio di giorni iniziamo i lavori”.

Ma non finisce qui perché dopo aver ottenuto la licenza per disputare al Partenio-Lombardi gli incontri casalinghi, fatto che evita una possibile penalizzazione nel campionato che partirà tra qualche settimana, Taccone rivolge il suo pensiero anche sul Campo B e sulla possibile assegnazione all’Avellino: “L’erba che rimuoveremo dal Partenio-Lombardi la sposteremo al Campo B, ma lo utilizzeremo solo quando saremo autorizzati. Se il Comune dovesse avere necessità di riaverlo, per vicende giudiziarie, lo restituiremo”, la sottolineatura di Taccone.

Leggi anche: