Avellino, 2016 disastroso: dopo il derby media da incubo

Un 2016 letteralmente disastroso per l’Avellino. Questo dicono, in modo impietoso, i numeri. Infatti dopo il derby del 16 gennaio vinto 1-0 contro la Salernitana, i lupi hanno racimolato la miseria di 10 punti in 13 partite, una media di 0,76 a gara; che proiettata nell’intero campionato equivarrebbe a 32 punti, con cui si retrocederebbe sicuramente.

Nelle 13 partite in questione, l’Avellino ha raccolto solamente 2 vittorie, contro il Livorno in casa e l’Ascoli in trasferta. Quindi i 4 pareggi contro Modena, Bari, Vicenza e Crotone. Le sconfitte sono invece arrivate contro Cagliari, Novara, Brescia, Spezia, Ternana, Latina e Pescara; ben sette, con un totale nelle 13 gare citate, di 11 reti fatte e 22 subite.

Quasi pessimo poi il rendimento di Marcolin, con un solo punto in tre partite. Tesser aveva invece lasciato i lupi con 43 punti in 32 giornate, per una media di 1,34 a gara. Media che proiettata sull’intero campionato equivale a 56 punti, vale a dire salvezza con qualche giornata di anticipo.

Leggi anche: L’Avellino si complica la vita e il calendario non l’aiuta

Leggi anche: Avellino in Ritiro? Se Taccone lo conferma 4 le ipotesi