Avellino 2017-18, i calciatori che torneranno dal prestito

Ecco la lista dei giocatori che rientreranno ad Avellino dai prestiti alle altre squadre

Per la stagione 2017-18, l’U.S. Avellino è al lavoro per risolvere la questione dei calciatori che torneranno dal prestito, chi, invece, ritornerà nella propria squadra di proprietà ma anche sulla conferma del tecnico Walter Novellino, che ha conquistato la sofferta salvezza. all’ultima giornata, vincendo al Partenio per 2-1 contro il Latina.

Attualmente, quello sicuro del rientro in maglia bianco-verde, è quello di Maxime Giron, attualmente in prestito alla Juve Stabia. Il terzino sinistro francese, rientrerà in terra irpina come Layousse Diallo, dalla Casertana, ma potrebbe finire ancora in prestito, e Guido D’Attilio dal Racing Roma.

Ci sono anche giocatori con la quale, altre squadre, hanno la possibilità di riscattarli. Come Alessandro Sbaffo, in prestito alla Reggiana, la quale, in caso di promozione in Serie B, scatterà l’obbligo di riscatto. Mentre Andrea Arrighini è in prestito al Cittadella, anch’essi con l’obbligo di riscatto, ma non rientra più nei piani dell’Avellino. Inoltre c’è anche Benjamin Mokulu Tembe, ceduto a gennaio in prestito secco al Frosinone, ma per la quale, i due presidenti, ovvero Walter Taccone e Maurizio Stirpe, hanno raggiunto un accordo per il riscatto.

Con ogni probabilità, invece, non saranno rinnovati i prestiti del portiere Radunovic e del difensore Djimsiti, di rientro all’Atalanta, e quella dell’ala sinistra Verde, che ritorna alla Roma.

L’Avellino, rispetto alle passate stagioni, parte da una base di 15 giocatori di proprietà. Qualora dovesse essere confermato il tecnico di Montemarano, si potrebbe pensare all’acquisto di almeno due rinforzi. Il primo potrebbe essere quello di Carlo Pinsoglio, estremo difensore di proprietà della Juventus, che nella passata stagione era in prestito al Latina. Mentre per quanto riguarda il centrocampo si pensa a Francesco Signori del Vicenza.