Avellino, i numeri di maglia della stagione 2017-18

Dal restyling degli spogliatoi escono fuori le prime novità riguardo i numeri di maglia

La stagione 2017-18 porta con se anche dei nuovi spogliatoi per l’Avellino. Il restyling ad opera della Print Solution, che si riconferma partner dei lupi anche per quest’anno, e con la collaborazione della Re Legno, ha portato un nuovo look e delle panche più confortevoli ai vecchi spogliatoi. Ovviamente a far da padrone sono i colori societari bianco e verde. Il tutto è stato disposto in modo da garantire migliori riprese per le telecamere Sky, le quali da quest’anno daranno maggior risalto ai video negli spogliatoi per i loro telespettatori.

Dal restyling degli spogliatoi, e dall’assegnazione delle nuove postazioni, si possono osservare anche le prime novità riguardo i nuovi numeri di maglia dei calciatori dell’Avellino. Su tutte spicca il 9 assegnato ad Ardemagni. L’attaccante milanese, infatti, si prende la maglia lasciata vacante dalla partenza di Mokulu dopo essersi accontentato della 33 lo scorso anno, in quanto era tra le uniche disponibili a causa del suo arrivo negli ultimi giorni di mercato. Per chi non lo sapesse, nella serie B, a differenza di quanto accade nella massima serie, i numeri non vengono assegnati in maniera casuale, ma devono seguire un ordine progressivo che rispetti il numero dei tesserati.

Confermate la 10 a Castaldo e la 8 al capitano dei lupi Angelo D’Angelo. Per quanto riguarda le maglie di alcuni dei nuovi arrivati: Suagher avrà la 16, Falasco la 13, Asencio la 19, Pecorini la 2, Laverone la 27, Rizzato la 29, e Molina la 17. Altre maglie sono la 18 di Lasik, la 4 di  Moretti, la 6 di Migliorini, e la 11 di Gavazzi.

Infine, per i portieri, la maglia numero 1 sarà di Radu, mentre Iuliano e Lezzerini avranno rispettivamente la 12 e la 22.