Avellino, Pigliacelli e Lezzerini saranno i due portieri

In dirittura di arrivo le operazioni per portare i due portieri in Irpinia

L’Avellino 2017-18 sta mano a mano prendendo forma. Una casella che deve ancora essere composta è quella dei portieri, ma anche qui la scelta è ormai in dirittura d’arrivo: saranno Pigliacelli e Lezzerini (più il terzo Iuliano) a difendere la porta dei lupi nella prossima stagione.

Di Mirco Pigliacelli vi avevamo già parlato; il portiere di proprietà del Pescara arriverà in prestito e firmerà già domani probabilmente. Luca Lezzerini invece, che lo scorso anno ha fatto da secondo a Radunovic nella seconda parte di campionato (collezionando una sola presenza, in Ternana-Avellino 4-1), arriverà a titolo definitivo con un contratto triennale.

Due portieri abbastanza giovani dunque (Pigliacelli è un ’93, Lezzerini un ’95) che molto probabilmente almeno all’inizio sgomiteranno per conquistare il ruolo di titolare. Il primo sembra favorito in virtù della maggiore esperienza nel campionato cadetto (102 presenze), ma Lezzerini avrà dalla sua, la voglia di emergere tipica dei giovani.

A Novellino ovviamente, il compito di scegliere l’estremo difensore, che davanti a sé avrà una difesa composta probabilmente da Pecorini o Rizzato a sinistra, Falasco a destra, e almeno per ora Migliorini-Jidayi al centro, in attesa dell’arrivo di Marchizza. Difesa dunque all’insegna del made in Italy, dove l’unico “intruso” sarebbe il belga Ngawa.