Avellino, Angelo D’Agostino pronto all’ingresso in società ?

Passata la sbornia per la promozione in serie cadetta, la società irpina sta già iniziando a programmare il futuro partendo dalle prime riconferme: il mister Massimo Rastelli e il Ds Enzo De Vito.

Ma proprio nelle ultime ore le parole sibilline dell’amministratore delegato Alberto Iacovacci su un suo possibile addio, suonate come un vero e proprio “fulmine a ciel sereno”, stanno creando scompiglio all’interno della piazza biancoverde; infatti la famiglia Iacovacci in queste ore starebbe valutando l’ipotesi di lasciare il sodalizio di piazza Libertà per far spazio ad altri soci pronti a perorare le ambizione del presidente Walter Taccone.

Gruppo Taccone

E proprio quest’ultimo, ospite ieri sera in una trasmissione di una emittente locale, ha dichiarato che l’Avellino fa gola ad alcune cordate “non di origini Avellinesi” e a proposito si è rivolto all’imprenditoria irpina per farsi avanti, in particolare al suo amico Angelo D’Agostino; infatti quest’ultimo, noto imprenditore originario di Montefalcione già main sponsor con la Metaedilcom e fresco di elezione al Parlamento, è stato più volte accostato all’acquisizione  club ma ha sempre desistito. Che sia la volta buona ?

LEGGI ANCHE -> Avellino, Walter Taccone: convincerò mio figlio Massimiliano a restare