Avellino, Arini: “Salvezza primo obiettivo”

Quando mancano ormai pochi giorni al sorteggio del calendario della Serie B 2015-16, in programma martedì a Pescara alle ore 18, ha parlato in conferenza stampa il centrocampista dell’Avellino Mariano Arini, che ha presentato così la nuova stagione: “Terza Serie B con questa maglia, per me è un traguardo importante. Anche in questa stagione vogliamo migliorarci, ovviamente però, sarà molto dura. In questa categoria la prima cosa è la salvezza, dobbiamo iniziare con la giusta voglia. Si possono vincere e perdere tutte le partite – aggiunge – ma, se giochiamo una partita per volta per ottenere il massimo, sono sicuro che raggiungeremo la quota sicurezza molto presto. Quello che viene dopo è tutto di guadagnato”.

Un punto fermo dello spogliatoio: “Ho indossato anche la fascia di capitano con questa maglia ed è per me grande motivo di orgoglio. Quella fascia, però, spetta prima di tutto a D’Angelo e Castaldo, due uomini e due giocatori straordinariamente importante per noi”.

Una mediana quasi totalmente rivoluzionata quella di Attilio Tesser, il quale ha sempre provato il numero 4 davanti alla difesa in questa pre-season: “Il ruolo che ho ora lo conosco bene. Ho già giocato lì negli ultimi due anni, so cosa devo fare e mi trovo benissimo”.

Il giocatore napoletano ha poi commentato la vicenda relativa al Calcioscommesse, che vede immischiata anche la società biancoverde: “Per quanto riguarda la vicenda Catania-Avellino, mi auguro che questa situazione si chiarisca in breve tempo.”

Infine, quali sono le vere favorite del prossimo campionato? “Quest’anno Cagliari, Spezia e Cesena sono le grandi favorite con organici importanti e di altra categoria. Come sapete, però, anche l’anno scorso Carpi e Frosinone non erano sotto l’occhio dei grandi esperti”.

Leggi anche :

Lo sfogo di Massimiliano Taccone sullo scandalo Calcioscommesse

La Top 11 completa dell’Avellino Calcio scelta dai nostri fan