Avellino, Arrighini: “Mi ispiro a Sau, obiettivo doppia cifra”

Andrea Arrighini probabilmente è l’attaccante sul quale ci saranno maggiori aspettative la prossima stagione in casa Avellino. L’ex giocatore del Pontedera deve confermarsi a livelli più alti dopo due stagioni da goleador in Lega Pro. Questo è il suo obiettivo principale, come ha confermato ai microfoni di Avellinochannel.tv: “Io cerco di lavorare serenamente, so benissimo che il campionato di Serie B non è come quello di Lega Pro. L’obiettivo personale è di segnare quanti più gol possibili e far contenti i  tifosi”. Arrighini ha svelato anche il nome del giocatore al quale si ispira: “L’attaccante a cui somiglio di più è Marco Sau. Mi piacciono i suoi movimenti e in campo sono molto simile a lui“.

Ha svelato anche una chicca, il mister Massimo Rastelli gli ha fatto una promessa: “Prima di trasferirmi qui ufficialmente, il mister mi chiamò e mi disse che con lui gli attaccanti arrivano sempre in doppia cifra. Spero di mantenere anche io queste aspettative“. Infine, una battuta sulla concorrenza in attacco: “Siamo tanti e siamo tutti bravi. La concorrenza può far solo bene visto che ci impegneremo di più per conquistare un posto da titolare. Poi sarà l’allenatore a fare le sue scelte“.

Leggi anche –> Avellino, senti Regoli: “Non farò rimpiangere Zappacosta”