Avellino-Ascoli 1-2, Novellino: “Potevamo vincere”

Non ce l’hanno fatta a vincere contro l’Ascoli. L’Avellino è stato infatti battuto per 1-2 dai marchigiani, sicuramente più compatti e decisi lupi, condotti da Novellino. L’allenatore ha senza dubbio lavorato molto in questa settimana, prova ne sono gli applausi ricevuti da curva e tribune, e la verve messa in campo dalla squadra bianco verde.

Peccato, c’è sicuramente ancora da lavorare, ma aleggia molta più fiducia nell’aria. Queste le parole del neo allenatore a fine gara: “Dispiace perdere una partita che potevamo vincere. Avremmo dovuto accorciare di più il primo tempo, magari gestendo meglio il vantaggio e non accontentarci. Qualcosa a sinistra è venuta a mancare e abbiamo cercato di correggere. Il fallo di Perrotta è stato di petto. Dobbiamo lavorare sull’autostima. Da lavorare c’è e la qualità per imporsi c’è”.

Il tecnico non nasconde poi l’apprezzamento per gli applausi ricevuti, sia nel primo che nel secondo tempo, ma giustamente aggiunge: “gli applausi sono stati per la squadra”. 

Leggi anche:

Avellino-Ascoli, 1-2, Risultato Finale