Avellino: Attila Filkor è un Separato in Casa

Si prevedono sei mesi di digiuno dal campo di gioco per Attila Filkor, centrocampista ungherese in forza all’Avellino arrivato quest’estate. Il giocatore non rientra nei piani di Massimo Rastelli da molto tempo ormai ed è stato messo sul mercato già nella sessione invernale scorsa, peccato che nessuna squadra abbia mostrato davvero interesse per l’acquisto del calciatore, ed anche lui sia stato restio ad accettare le poche offerte provenienti dalla Lega Pro. Con il suo agente, Filkor ha deciso di sondare la pista estera, per abbandonare definitivamente un calcio italiano dove non ha lasciato il benché minimo segno.

In settimana Filkor si era recato in Ungheria alla ricerca di una sistemazione che potesse garantirgli il posto da titolare. L’Honved lo ha visionato, ma il giocatore ha fatto ritorno in Italia dove è tornato a disposizione del tecnico Rastelli. Soltanto tre presenze e 121 minuti giocati in questo campionato di Serie B, due i gettoni con la squadra Primavera, che probabilmente aumenteranno da qui alla fine. Filkor è ormai un separato in casa.

Leggi anche –> L’Avellino e gli Ungheresi, da Kovacs a Filkor, con alterne fortune

Leggi anche –> Esordio amaro per Filkor contro il Perugia