Avellino-Bari 2-0, Nicola: “E’ stata una battaglia”

Dopo l’ennesima sconfitta per il Bari del patron Paparesta, dopo tre risultati utili consecutivi, è intervenuto l’allenatore dei biancorossi, commentando l’amaro 2-0: “E’ stata una battaglia come avevo anticipato alla viglia, in un ambiente difficile e caldo come ce lo aspettavamo, ma non siamo riusciti i primi 20 minuti ad alzare il baricentro e ci siamo fatti schiacciare. Nel secondo tempo soprattutto siamo riusciti a salire e li abbiamo messi in difficoltà, senza però trovare l’opportunità per il pareggio.”

Sulle qualità dell’Avellino ha poi aggiunto: “L’Avellino anche con questo modulo riesce a mettere campo la sua fisicità e la capacità di corsa, dettagli che gli hanno permesso l’inizio veemente quest’oggi. Il loro gioco è molto efficace, perché non hanno una manovra avvolgente, bensì fanno giocare male gli avversari, tanto da non permetterci oggi di giocare in modo fluido e palla a terra perché c’hanno sporcato ogni passaggio.”

Sulla classifica degli irpini: “Meritano di stare lassù, hanno 49 punti e non è un caso se lottano per andare in Serie A. Noi ora dobbiamo riprenderci subito e cercare di salvarci il prima possibile in modo tranquillo.”

TUTTO SU AVELLINO-BARI