Avellino-Bari: vincere per ipotecare la salvezza

Contro i pugliesi, la squadra dovrà riscattare le ultime prestazioni negative

E’ finalmente arrivato il giorno di Avellino-Bari. Dopo le due sconfitte consecutive in trasferta contro Ascoli e Benevento che hanno inguaiato non poco la classifica della squadra di Novellino, l’Avellino torna davanti al pubblico amico. L’unico obiettivo oggi sarà quello di vincere, per ipotecare una volta per tutte la salvezza.

Quello che fino a un paio di settimane fa sembrava un traguardo ormai raggiunto, sembra ora messo in discussione, complice anche la penalizzazione di tre punti e la rimonta delle altre squadre in lotta per la salvezza. Retrocesso matematicamnte il Latina, quasi spacciato il Pisa, restano a giocarsi la permanenza in B Ternana, Vicenza, Trapani, Avellino, Brescia, Ascoli e Pro Vercelli, mentre il Cesena dovrebbe essere al sicuro.

Premesso che l’Avellino dovrà oggi scendere in campo con ben altro spirito rispetto alle ultime tre gare, sarà inevitabile guardare agli altri campi. Vicenza-Ternana è lo scontro più importante, con un pareggio che potrebbe andare bene ai lupi. Più difficile l’impegno del Trapani a Frosinone e della Pro Vercelli sul campo della Spal. Al contrario, il Brescia dovrebbe incamerare tre punti contro il già retrocesso Latina, mentre Ascoli dovrà sudare certamente di più contro il Benevento.

Se però l’Avellino oggi dovesse vincere, i risultati degli altri campi interesserebbero certamente meno alla squadra di Novellino. Di fronte un Bari largamente rimaneggiato, che però ha ancora qualche piccolissima chance di play-off. I pugliesi tuttavia non sono certo in un periodo positivo: nelle ultime cinque partite hanno ottenuto solo due pareggi e tre sconfitte. Se si allarga il perimetro alle ultime nove partite, c’è stata solo una vittoria, contro il Latina lo scorso 4 Aprile.

Una nota stonata è certamente l’andamento della prevendita, non eccezionale. Al contrario dalla Puglia dovrebbero arrivare 800 tifosi. La speranza è che l’impennata arrivi questa mattinata, per spingere la squadra alla vittoria.