Avellino-Bari: Emergenza in Difesa per Rastelli

In seguito all’ammonizione ricevuta a Carpi, Marco Chiosa non farà parte del gruppo che affronterà il Bari nel match in programma al “Partenio-Lombardi”, valido per la trentesima giornata di Serie B.

Il mister dei lupi sin da lunedì ha cominciato a provare nuove soluzioni per colmare i buchi lasciati dagli indisponibili, tra cui l’arretramento di Luca Bittante nel ruolo di centrale sinistro di difesa e l’inserimento di Zito dal primo minuto come esterno sinistro di centrocampo con il ballottaggio Regoli-Almici per una maglia da titolare sul versante opposto; un’altra ipotesi vedrebbe invece Alessandro Sbaffo piazzarsi sulla trequarti dietro le due punte, con una difesa a 4 composta dai centrali Fabbro e Pisacane e dai terzini Bittante e Regoli, favorito proprio su Almici.

L’esclusione forzata del centrale torinese costringe dunque Massimo Rastelli a reinventarsi la formazione in vista della gara con i pugliesi, alla quale daranno forfait Rodrigo Ely, ancora alle prese col fastidio muscolare rimediato a Livorno, Pietro Visconti, non ancora al top dopo l’operazione alla spalla del 6 febbraio, e Jherson Vergara, infortunato di lungo corso operatosi per una frattura da stress al metatarso circa 2 mesi fa.

Questa emergenza nel reparto difensivo ha colpito la squadra di Rastelli proprio nel momento cruciale della stagione, ma l’allenatore di Torre del Greco ha dimostrato di saper uscire brillantemente da momenti peggiori e tutti si augurano riesca a farlo anche questa volta, in una partita sentitissima e dove il Partenio vorrebbe vedere undici leoni giocare all’attacco.

TUTTO SU AVELLINO-BARI

Leggi anche –> Avellino-Bari, l’Arbitro sarà Pasqua di Tivoli 

Leggi anche –> Biglietti Avellino-Bari, Vendita Vietata ai Residenti in Provincia di Salerno