Avellino-Bari, i Green Wolf: “Tutti allo stadio”

Sale la tensione per la partita di sabato tra Avellino e Bari. La sfida è attesa da entrambe le parti con ansia, a causa dell’astio che regna tra le due tifoserie. Tutto dovuto al gemellaggio che unisce i tifosi del Bari a quelli della Salernitana. Una rivalità storica quella tra pugliesi e irpini, che sta già facendo mobilitare il tifo organizzato di entrambi gli schieramenti. I tifosi della Salernitana avrebbero voluto essere presenti al “Partenio-Lombardi“, per sostenere la squadra biancorossa contro gli acerrimi rivali come già fatto in passato al “San Nicola”, ma è arrivato il divieto di vendita dei tagliandi per i residenti nella provincia di Salerno.

tifosi avellino curva sud

Dal canto loro i Green Wolf di Lioni, uno dei gruppi organizzati della tifoseria biancoverde, hanno diramato un comunicato relativo al match di sabato, spronando i tifosi avellinesi a recarsi allo stadio: “Ancora oggi suona nelle orecchie di molti quel gemellaggio in curva fra Bari e Salernitana, contro di noi allo stadio San Nicola. Quel grido continuo VI MANDEREMO IN SERIE C ancora non si dimentica e la ferita è ancora aperta. Noi come sempre vogliamo davvero trasmettere la carica a tutti i tifosi della provincia con l’appello di andare tutti allo stadio e acquistare subito il biglietto. Sabato dovrà essere una bolgia lo stadio, dopo la partita con l’Empoli noi tifosi siamo consapevoli che abbiamo un gruppo formidabile e chiediamo alla società di essere vigile e allontanare chi vorrebbe fare polemiche inutili per rovinare tutto”.  La sensazione è che in Avellino-Bari non ci siano in ballo soltanto in 3 punti, ma che sia una possibilità di rivincita per la tifoseria biancoverde, ancora scottata da quel Bari-Avellino 1-0 del 25 maggio 2008.

Leggi anche –> Avellino-Bari, tutte le info sui biglietti

Leggi anche –> Serie B, la classifica aggiornata. Lanciano ed Avellino le sorprese

Leggi anche –> Avellino, l’attaccante Galabinov nuovo idolo della tifoseria?