Avellino-Bari: Tifosi Ospiti Chiedono 250 Biglietti

La trasferta di Avellino per i tifosi del Bari non è come tutte le altre, vista la rivalità accesa che intercorre tra le due tifoserie. Gli 800 biglietti messi a disposizione dalla società biancoverde per il settore ospiti del “Partenio-Lombardi” sono stati polverizzati dai sostenitori pugliesi, che accorreranno in massa in Irpinia. Il presidente dei biancorossi Gianluca Paparesta ha formalizzato una richiesta di mettere in vendita altri 500 biglietti alla Lega di Serie B e all’A.S. Avellino, ma non ha ancora ricevuto risposta. Intanto, questa mattina, i tifosi del Bari sono addirittura scesi in piazza, presidiando le porte del Comune, per richiedere almeno altri 250 tagliandi.

“Con o senza biglietto partiremo per Avellino, se non ci sarà l’integrazione con nuovi biglietti noi rimarremo fuori al settore, ma a partire partiamo”.  Molti tifosi facenti parte del gruppo dei seguaci della Nord non potranno partire per la trasferta. L’assessore allo Sport del Comune di Bari Pietro Petruzzelli ha dichiarato che si informerà sulla possibilità di elargire nuovi tagliandi. L’ostacolo, più che l’ordine pubblico, sembra essere l’inagibilità della Curva Nord. Intanto, si prevede un massiccio servizio d’ordine in vista della partita di domani. La Questura ha vietato la vendita di biglietti ai residenti in Provincia di Salerno, ma molti agenti saranno impegnati fuori al settore ospiti in vista dell’esodo dei pugliesi, pronti a protestare all’esterno dello stadio, come del resto hanno già fatto diramando un comunicato duro nei confronti dell’A.S. Avellino 1912.

TUTTO SU AVELLINO-BARI

Leggi anche: