Avellino-Benevento 1-1, Verde: “Contento della prestazione al di là del gol”

Un gran gol e tanta corsa, fino al cambio per sfinimento. Daniele Verde commenta il pareggio tra Avellino e Benevento in cui é andato in gol dopo pochi minuti.

La sua uscita ha cambiato in negativo l’Avellino? 

“Forse abbiamo sempre questi 25 minuti negativi. Siamo un po’ sfortunati ma nei finali di gara dobbiamo dare di più”.

Pezzi lo ha messo più in difficoltà?

“Credo anche Lopez sia un ottimo giocatore. Ma sono calato io col passare del tempo. Ho chiesto il cambio per stanchezza”.

C’è paura di perdere?

“C’è forse un problema psicologico. Non nel fisico, ma nella testa. Anche con l’Ascoli siamo calati nella ripresa”.

Seconda partita da esterno di centrocampo?

“Sono contento del ruolo. Non é un adattamento ma anche nei 3 d’attacco devo rincorrere il terzino”.

Gol alla Del Piero o alla Totti?

“Non posso paragonarmi a certi giocatori. Per ora penso all’Avellino. Dedico il gol a mia moglie Ilaria”.

Il Benevento come é sembrato?

“Merita quella classifica ma noi non siamo da penultimo posto”.

L’attacco non segna, cosa succede?

“Ardemagni aveva segnato anche se in fuorigioco. Dobbiamo dare tutti di più per creare più occasioni”.

Avellino-Benevento 1-1, Novellino: “C’è da lavorare, voglio più profondità”