Avellino-Bologna 0-1, Pisacane: “Gli arbitri non sono capaci”

Nella sala stampa del “Partenio-Lombardi” ha parlato, al termine del match contro il Bologna di Delio Rossi, il mastino dei Lupi Fabio Pisacane, il quale ha provato a dimenticare immediatamente la sconfitta di misura maturata tra le mura amiche: “Dobbiamo cercare a tutti i costi di ribaltare il risultato. La squalifica? Dispiace per questo episodio, con Pasqua non è la prima volta che accade, e sinceramente non voglio parlarne più di tanto perchè gli arbitri in generale non sono capaci. Anche a La Spezia – aggiunge – mi sono sentito penalizzato da Gavillucci, ma purtroppo c’è poco da fare con questi direttori di gara  non all’altezza.”

La compagine biancoverde era reduce dai 120 minuti giocati in terra ligure, nei quali Comi ha segnato il gol decisivo per il passaggio del turno, e la stanchezza è stata un fattore non trascurabile nella sfida con i felsinei: “Abbiamo affrontato una grande squadra e inoltre a pochi giorni di distanza da una partita intensa, così diventa dura fare risultato. Dobbiamo cercare di dare il massimo fino all’ultimo. Il nostro avversario ci ha messo la qualità con la quale ci ha punito alla prima azione.”

I tifosi, nonostante la sconfitta, hanno dedicato alla squadra un lunghissimo applauso a fine partita, accogliendo i ragazzi di Rastelli con il coro “Noi ci crediamo”: “Il calcio è imprevedibile. Un mese e mezzo fa dopo la partita di Varese, l’atmosfera era diversa. Questa sera invece siamo stati incitati ed applauditi incessantemente.”

TUTTO SU AVELLINO-BOLOGNA

Leggi anche –> Bologna-Avellino: Pisacane Squalificato