Avellino-Bologna, è Emergenza: le Possibili Scelte di Rastelli

In attesa di scoprire l’esito degli esami relativo all’infortunio di Alfred Gomis, l’Avellino per la sfida di venerdì contro il Bologna sa già che non potrà contare su Angelo D’Angelo, Eros Schiavon e Rodrigo Ely, a causa delle squalifiche che subiranno per la prossima giornata. I due centrocampisti erano diffidati e sono stati ammoniti, mentre il difensore brasiliano ha ricevuto il terzo rosso in questo campionato. Alle tre squalifiche bisogna aggiungere le assenze per infortunio di Luca Bittante e Paolo Regoli, che costringeranno Massimo Rastelli a dover reinventare la formazione titolare.

Il nodo da sciogliere è quello dell’esterno destro. Due le opzioni per Rastelli. La prima è lanciare da titolare Simone Petriucciuolo, con Pisacane, Vergara e Chiosa in difesa e uno tra Zito e Visconti dall’altra parte. La seconda, nel caso Rastelli volesse puntare più sulla fase difensiva, sarebbe quella di spostare Pisacane sull’esterno destro centrocampo come già fatto a Pescara. In questo caso nel terzetto di difesa, oltre a Vergara e Chiosa rientrerebbe Alessandro Fabbro.

Pochi dubbi a centrocampo dove partiranno titolari Mariano Arini e Moussa Kone, con il probabile utilizzo del belga Arnor Angeli dal primo minuto. Da non escludere anche lo spostamento di Zito come mezz’ala, se Visconti dovesse partire titolare a sinistra. Insomma, il mister lavorerà in settimana il tal senso per mettere in campo una formazione degna di affrontare la corazzata Bologna, come da un po’ di tempo a questa parte, facendo i conti con l’emergenza.

TUTTO SU AVELLINO-BOLOGNA

Leggi anche –> Avellino-Bologna: tre squalificati nei lupi

Leggi anche –> Curva Nord riaperta per le scuole contro il Bologna?