Avellino-Cagliari, Tesser: “Partiamo sfavoriti”

Alla vigilia della delicatissima sfida con il Cagliari, ha parlato in conferenza stampa l’allenatore dei lupi Attilio Tesser, che ha presentato così l’anticipo della ventiquattresima giornata: “Siamo consapevoli che arriva una squadra con valori incredibili per la categoria. Non dobbiamo giocare per vendicare la sconfitta dell’andata, perchè il girone di ritorno è tutta un’altra storia. Sappiamo di partire sfavoriti, ma proprio per questo dovremo metterci maggior grinta e carattere. La ricetta giusta è sbagliare il minimo sindacale e tenere bene il campo contro una squadra fortissima dal punto di vista tecnico-tattico”.

Centrocampo decimato da alcune assenze a dir poco pesanti: “Perdiamo D’Angelo e Arini, due giocatori che tenevano tantissimo a questa partita. Ovviamente perdiamo molto anche sotto l’aspetto caratteriale e della personalità in campo. Ho provato diverse soluzioni a livello tattico, potrei cambiare qualcosa, ma deciderò solo a poche ore dal calcio d’inizio. Sarà fondamentale l’atteggiamento, dovremo lottare anche per Angelo e Mariano”.

Farà la differenza la prestazione del reparto offensivo, a cui si è aggiunto in queste ore un nuovo elemento: Tavano si è allenato bene in settimana e sarà della partita. Non mi ha sorpreso il suo rendimento sottotono nelle ultime due uscite, perchè è stato fuori per molto e doveva recuperare il ritmo partita. Joao Silva? Sta bene fisicamente, è convocato e speriamo che arrivi il transfer entro mezzanotte”.

TUTTO SU AVELLINO-CAGLIARI