Avellino Calcio, Fabbro torna dalle vacanze: aspetta la chiamata della società

Ormai siamo entrati nel vivo del calciomercato per la stagione 2013/2014. L’Avellino del direttore Enzo De Vito è in prima linea per rinforzare la squadra per affrontare il prossimo campionato di Serie B.

La cosa certa è  che si ripartirà da Massimo Rastelli dopo la vittoria strameritata del campionato, ma anche la grande capacità di gestione del gruppo e dai numeri ottenuti nell’arco della stagione. Se da un lato si punta a rinforzare la squadra che sarà con nuovi calciatori, dall’altra ci sono giocatori in esubero che dovranno fare le valigie e lasciare l’Irpinia.

Uno dei calciatori che meglio ha onorato la maglia biancoverde con prestazioni da vero gladiatore è senza dubbio Alessandro Fabbro che, nonostante il suo alto rendimento in Lega Pro, si trova in bilico per una riconferma nella prossima stagione.

Il roccioso difensore friulano ha trascorso un breve periodo di vacanza a Sharm El Sheikh ma ora è rientrato in Italia, dove dovrebbe incontrare il suo procuratore e parlare del futuro, prima di ripartire di nuovo, forse verso Formentera, la meta più gettonata tra i calciatori dell’Avellino per le vacanze 2013.

Alessandro Fabbro avellino

La volontà del calciatore è rimanere all’ombra del Partenio-Lombardi anche in serie B come confermato in una recente intervista “In Irpinia c’è tanta passione e voglia di grande calcio, io sono felice di giocare in questa squadra. Il prossimo campionato sarà una grande emozione affrontare il Palermo, soprattutto al Barbera. Hanno una tifoseria incredibile, a livello psicologico sarà una grande esperienza” Poi Fabbro ha speso parole di elogio anche per mister Rastelli “Al mister va un 10 in pagella, ha vinto dal primo anno e non è mai facile. Spero resti a lungo”.

Parole che fanno presagire ad una ferma volontà di continuare il suo cammino anche in serie B con l’Avellino, ma molto dipenderà da mister Rastelli e dal modulo. Il difensore classe ’81 è uno dei fedelissimi del tecnico Rastelli che lo ha voluto fortemente per costruire una difesa impenetrabile in Prima Divisione. Per Fabbro le offerte di certo non mancano, nelle scorse settimane ha già sondato il terreno la Pro Vercelli, intenzionata a rinnovare il pacchetto arretrato, quindi sarà importante nell’ incontro tra il calciatore e la società mettere in chiaro la volontà di puntare o meno su di lui.

Come già detto, per Alessandro Fabbro dipenderà da che intenzioni avrà Rastelli: il modulo tattico sarà fondamentale per la riconferma o meno. Facendo un azzardo il 3-4-3 visto a Trapani, nell’ultimo match stagionale, si avvicina di molto a quello che Rastelli ha in mento per il campionato di Serie B, una sorta di variante al 3-5-2 . Il modulo con tre centrali dovrebbe  includere il difensore friulano. In Irpinia tutti spingono per la sua riconferma, dopo tanta gavetta in Lega Pro e due promozioni ottenute in Campania merita senza dubbio una chance in Serie B per continuare a sognare e lottare ancora con la maglia biancoverde.

LEGGI ANCHE> Fabbro anticipa tutti: è già in vacanza a Sharm

LEGGI ANCHE -> Avellino, calciatori in vacanza: Formentera e Mykonos le più gettonate