Avellino Calcio, l’imprenditore Mario Nusco vuole entrare in società

Da oltre un vent’anni il suo nome viene puntualmente accostato a quello dell’Avellino Calcio. Prima come possibile socio di Antonio Sibilia, poi come nuovo proprietario al posto di Pugliese, infine come titolare di una delle cordate per ripartire dalla serie D. Ma non si è mai fatto niente. Ed oggi, con la serie B appena conquistata e la volontà manifestata (o presunta) della famiglia Iacovacci di uscire di scena, il nome di Mario Nusco torna di moda.

Non importa che non sia più la mitica “U.S.” – cui più volte l’imprenditore di Nola è andato vicino – oggi ci riprova anche con l’A.S. Con qualche anno in più ed un potere economico probabilmente raddoppiato rispetto a dieci anni fa. Basti notare l’apertura del punto vendita ad Avellino (Torrette di Mercogliano) o dell’enorme showroom di Milano (a Cinisello Balsamo), facilmente visibilmente anche sull’Autostrada Milano-Venezia all’altezza dell’uscita di Cormano. Risultati impensabili fino allo scorso decennio per il gruppo imprenditoriale di Nola.

mario nusco

La notizia di un suo possibile interessamento all’Avellino Calcio è stata riportata quest’oggi dall’edizione provinciale de “Il Mattino”. Nusco sarebbe intenzionato a rilevare le quote azionarie della famiglia Iacovacci insieme ad altri amici ed imprenditori della provincia di Napoli. Non solo. Come si legge su “Il Mattino” di oggi, infatti, l’imprenditore attivo nel campo delle porte e dei serramenti sarebbe interessato a rilevare anche parte delle quote di proprietà della famiglia Taccone, assumendo così la maggioranza delle azioni.

Un’ipotesi, quella di vedere l’attuale dirigenza in minoranza, ventilata anche nei giorni scorsi, quando si era fatto il nome dell’imprenditore Gambardella, ex patron di Nocerina e Sorrento, interessato all’Avellino solo se gli viene garantito il 51% del pacchetto azionario.

Ma oltre alle piste del Nolano e dell’Agro Nocerino, ce ne sarebbe anche un’altra, più “nostrana”, tutta irpina, con il possibile ingresso in società di Angelo Antonio D’Agostino, imprenditore e Parlamentare nuovo di zecca, già sponsor dei biancoverdi con la sua MetaEdil.

LEGGI ANCHE –> Avellino Calcio, l’imprenditore D’Agostino vuole entrare in società
LEGGI ANCHE -> Walter Taccone: “Convincerò mio figlio Massimiliano a restare”