Avellino Calcio: Millesi chiede il prolungamento del contratto

C’era in Seconda divisione, c’era due anni fa, c’era l’anno scorso, c’è ora che l‘Avellino è tornato in Serie B. Ciccio Millesi c’è sempre stato, anche quando le critiche piovevano a grappoli e la situazione era tutt’altro che idilliaca, lui ha saputo metterci la faccia, farsi avanti, indossare la fascia di capitano e contribuire in maniera importante alla risalita della società irpina.

Oggi, dopo i lunghi festeggiamenti e la gioia che si è cosparsa in città, il centrocampista siciliano parla del suo futuro, che come tutti ci aspettavamo è puramente biancoverde. Del resto Ciccio Millesi questa B l’ha guadagnata sul campo, e ora vuole godersela in tutto e per tutto.

millesi

Un solo intoppo frena gli entusiasmi: il suo contratto, in scadenza nel 2014. “Il mio non è un problema economico”, spiega Millesi, che poi aggiunge “Ho una famiglia e non posso continuare a tirare avanti. Ho bisogno di garanzie, vorrei un prolungamento del mio contratto e credo di meritarmelo dopo quanto fatto per questa squadra e questa città”.

ciccio millesi avellino

Parole sante, parole giuste, parole di un uomo che a questa maglia ci tiene molto, soprattutto in ottica futura: “Spero che le grane societarie si risolvano quanto prima” confessa il capitano, il quale poi spiega che dopo le ultime, negative esperienze in serie cadetta, l’Avellino può e deve puntare a una salvezza tranquilla, cercando giocatori di spessore che permettano di colmare il divario con le altre squadre.

Leggi anche –> Calciomercato Avellino: tifosi chiedono la conferma di capitan Millesi
Leggi anche –> Rosa Avellino Calcio 2013/2014: tutti i Rinnovi e le Scadenze contrattuali
Leggi anche –> Avellino, calciatori confermati: Biancolino e Millesi, il rebus della vecchia guardia