Avellino Calcio, si dimette il mental coach Pietro Bianco

In queste ore è arrivata la notizia delle dimissioni del mental coach dell’Avellino Calcio, il dottor Pietro Bianco. Uomo fidato di Rastelli, lavorava con il sodalizio biancoverde ormai già da due anni. Il lavoro mental coach è una novità di questi ultimi anni. Lo studio del comportamento dei calciatori e il loro allenamento da questo punto di vista negli ultimi tempi è diventato un fattore da non sottovalutare, anzi.E’ stata resa fondamentale la presenza di una figura che guidi i giocatori in tal senso, infatti molte società professionistiche di A e B hanno subito rimediato, così come l’Avellino. Adesso resta da vedere se il presidente Walter Taccone deciderà di sostituire il dott. Bianco oppure lasciare vuoto questo posto nell’organigramma societario.

Mental Coach Pietro Bianco

Il motivo delle dimissioni sarebbe dovuto a delle divergenze tra il coach Pietro Bianco e il patron dei lupi Walter Taccone. Una notizia che potrebbe rivelarsi più importante di quanto sembri, visto l’ottimo rapporto tra il coach e mister Rastelli. Un brutto segno in vista della sfida di domani pomeriggio Avellino-Crotone.

Leggi anche –> La Rastrellata di Angelo Picariello: “Il Rastrellatore indossa l’elmetto”

Leggi anche –> Avellino-Crotone, Precedenti Curiosità e Statistiche