Avellino Calcio: Una Canzone Per… Attilio Tesser

UNA CANZONE PER… – Il 3-3 ottenuto dall’Avellino nell’ultima uscita di campionato contro il Brescia sembra non aver di certo riportato la più limpida tranquillità. Come infatti, la classifica dei lupi resta ugualmente complicata, che li vede addirittura penultimi a soli sei punti. In casa Avellino c’è la caccia ai colpevoli per questo inspiegabile tracollo, e pare proprio che la maggioranza della tifoseria abbia individuato tra i principali il neo allenatore Attilio Tesser. Il tecnico ex Novara è, di conseguenza, a rischio esonero. Di certo a Tesser l’esperienza non manca, ragion per cui egli proverà fino alla fine a riscattare il suo Avellino e salvare la sua panchina.

STRADA FACENDO – Proprio per questo sarà l’allenatore dei lupi il protagonista del nostro primo appuntamento settimanale con “Una canzone per…“, nuova rubrica griffata “Avellino-calcio.it“. Il brano che abbiamo deciso di dedicargli è un vero e proprio classico della musica italiana, talmente immortale che ancora oggi, a 34 anni di distanza dalla sua pubblicazione, continua ad essere cantato e ascoltato da milioni di appassionati. E’ uno dei pezzi pop più celebri del secolo scorso. Stiamo parlando del singolo di Claudio Baglioni lanciato nel 1981, in testa alle classifiche per addirittura quindici settimane, intitolato “Strada facendo“.

ATTILIO TESSER, NON DI CERTO UN IMPAZIENTE – Di strada per arrivare nel calcio che conta ne ha fatta IL trainer dei bianco-verdi, il quale ha raggiunto l’apice della sua carriera, probabilmente, con la storica promozione in Serie A ottenuta col Novara. Era proprio questo uno dei principali motivi per i quali gli era stata affidata la panchina di una piazza calda ed esigente come quella di Avellino. Ma fino a questo momento, Attilio Tesser sta clamorosamente fallendo il suo compito di condottiero, con la sua squadra imbrigliata in piena zona retrocessione. Nonostante ciò, Tesser continua a predicare calma e fiducia, come se già sapesse che il riscatto sia dietro l’angolo.

BAGLIONI ALL’APICE DEL SUCCESSO, NASCE UN MITO DELLA CANZONE ITALIANA – Predica tutto ciò anche il cantautore romano, che con “Strada facendo” riesce a conquistarsi definitivamente la fama di mito della musica italiana e anche una certa popolarità e stima in tutto il mondo. Il brano presenta le caratteristiche tipiche della musica dei mitici anni ’80. Parliamo infatti di una canzone dalla melodia dolce e ballabile, ma nel contempo graffiata dalla chitarra elettrica in sottofondo, che le dà un ritmo decisamente cadenzato e fluido. Insomma, un capolavoro. E’ tale anche il testo, incentrato sui tanti ostacoli che incontriamo lungo il cammino della nostra vita, che ci impone di superarli ad ogni costo, magari anche grazie a un piccolo appiglio, che troveremo sicuramente. “Strada facendo vedrai che non sei più da solo, strada facendo troverai un gancio in mezzo al cielo.” Già, Attilio Tesser deve proprio trovare un gancio a cui appendersi per evitare il suo esonero, ma soprattutto, il definitivo crollo dell’Avellino.

AVELLINO A CACCIA DELL’IMPRESA GIA’ DA DOMENICA CONTRO LO SPEZIA – Bianco-verdi che, però, questo sabato saranno impegnati nella delicatissima trasferta contro lo Spezia, quarto in classifica e pieno di ambizioni. Nonostante la sfida sia piuttosto proibitiva, l’Avellino è più che mai obbligato a ottenere i tre punti che potrebbero provvisoriamente tirarlo fuori dalla zona calda della classifica. Una vittoria toglierebbe dai guai anche mister Tesser, il quale, di certo, non è un allenatore che si perde facilmente d’animo. Adesso, però, conta solamente vincere e prendere una bella boccata d’ossigeno, il resto lo si vedrà col passare del tempo, o meglio, “Strada facendo.”

Leggi anche:

Biglietti Spezia-Avellino: Prezzi Settore Ospiti (Serie B 2015-16)

Spezia-Avellino: Gavazzi torna disponibile