Avellino Calcio, Zito a Castaldo: “Ti aspettiamo, fratello”

Un rapporto che va ben oltre quello professionale e sportivo, di semplici compagni di squadra nell’Avellino Calcio. Sono Antonio Zito e Luigi Castaldo, compagni di stanza nel ritiro di Sturno, un’amicizia impressa sulla pelle con un tatuaggio, vacanze passate insieme, nel segno della napoletaneità e, perché no, dell’ignoranza. Non è un caso che i due siano diventati gli idoli di molte pagine Facebook, visti i comportamenti sopra le righe fuori dal terreno di gioco. Zito e Castaldo dovranno però separarsi nei prossimi quattro mesi, almeno sul campo di calcio.

L’attaccante di Giugliano ha ricevuto una squalifica per i pagamenti in nero risalenti agli anni trascorsi a Nocera, e tornerà soltanto a fine novembre. La squadra biancoverde si è già stretta intorno al bomber della passata stagione, come un vero gruppo che si rispetti, e l’amico fraterno Zito gli ha anche dedicato un messaggio d’affetto su Instagram: “Non saranno quattro mesi a mettere in ombra il tuo seminato. Ti aspettiamo, fratello”.

Due dei calciatori più amati dalla piazza avellinese, fratelli acquisiti, che continueranno a fare “sfracelli” nella vita di tutti i giorni, in attesa di compierli sul campo, ancora una volta.

IL MESSAGGIO DI ZITO SU INSTAGRAM

Antonio Zito Instagram

Leggi anche: