Avellino Calcioscommesse, ecco il ricorso contro la Penalizzazione

La società ha presentato Appello contro la penalizzazione di tre punti rimediata in primo grado

Era nell’aria, ma ora è ufficiale: la società dell’Avellino, tramite il suo legale Chiacchio, ha presentato ricorso contro la Penalizzazione di tre punti inflitta in primo grado nella sentenza di mercoledì scorso, nel processo Calcioscommesse. La società punta dunque a un ulteriore sconto (anche di un solo punto) per quanto riguarda la responsabilità oggettiva della partita Modena-Avellino.

La buona notizia, però è soprattutto che né la Procura, né altre squadre hanno presentato un contro ricorso: quindi, male che vada, l’Avellino resterà con tre punti di penalizzazione. Hanno invece presentato ricorso Izzo (che era stato squalificato per 18 mesi), rappresentato dall’avvocato Mattia Grassani, e Francesco Millesi (cinque anni di squalifica e cinquantamila euro di ammenda), rappresentato dall’avvocato Dario Vannetiello.

I tempi, però non saranno brevi: la sentenza arriverà con tutta probabilità al termine del campionato, quando i giochi saranno fatti.