Avellino-Carpi 1-0, le pagelle dei lupi

L’Avellino batte il Carpi 1-0 e vola al primo posto in classifica in attesa del posticipo Perugia-Frosinone. Decide un gol di Gianmario Comi nel primo tempo, che di testa ha superato il non esente da colpe portiere avversario, Gabriel. L’Avellino ha amministrato al meglio il vantaggio nella ripresa, rischiando un paio di volte sulle ripartenze della squadra di Castori. Ma un ottimo Gomis ed una difesa solida hanno fatto sì che la squadra di Rastelli portasse a casa il risultato.

Ecco le pagelle dei biancoverdi:

GOMIS 7: Salva il risultato nel primo tempo con un’uscita perfetta, nella ripresa compie altre due parate decisive per il risultato finale;

PISACANE 6,5: E’ dappertutto, chiude ogni possibile varco agli attaccanti del Carpi. Sempre più leader di quest’Avellino, a fine partita trascina i compagni sotto la Curva Sud;

ELY 6,5: Il pericolo Mbakogu è presto annullato grazie alla sua prestanza fisica. Nel duello tra i due il difensore biancoverde ne esce vincitore per distacco;

CHIOSA 6: Partita senza infamia e senza lode per il numero 27 biancoverde. Non viene messo mai in difficoltà;

BITTANTE 6: L’esterno dopo esser stato difeso a spada tratta in settimana da tutto l’ambiente, ripaga con una buona prestazione sulla fascia destra;

SCHIAVON 6,5: Che guerriero! Esce nella ripresa, stremato, dopo aver corso per tutto il campo. Ma ha quattro polmoni?

KONE 6,5: Da quando Rastelli lo ha sostituito l’Avellino è rimasto schiacciato nella propria metà campo, un segnale di quanto l’ivoriano sia fondamentale nel centrocampo biancoverde;

ZITO 6: Si destreggia bene nel nuovo ruolo, tende sempre ad allargarsi sulla sinistra e dare una mano a Visconti, non dando punti di riferimento al Carpi;

VISCONTI 6,5: Copre bene in difesa e riparte altrettanto egregiamente in zona offensiva. Suo l’assist per il gol di Comi;

CASTALDO 6,5: Dopo l’exploit di Terni il bomber biancoverde si prende un turno di riposo dal gol, ma compie ugualmente una prestazione di sacrificio. Standing ovation meritata per lui;

COMI 7: Stavolta è lui a decidere il match. Al secondo gol in campionato l’ariete dell’Avellino è anche fortunato per l’errore di Gabriel, ma lotta contro i difensori avversari, guadagna molti falli e fa salire squadra. Bene così;

ARINI: S.V.

ANGELI: S.V.

ARRIGHINI: S.V.

TUTTO SU AVELLINO-CARPI

Leggi anche –> Rivivi il LIVE di Avellino-Carpi!