Avellino-Casertana, Tesser: “Voglio concretezza e qualità”

Alla vigilia dell’attesissimo derby tra Avellino e Casertana, ha parlato nella consueta conferenza stampa pre-partita il tecnico dei Lupi Attilio Tesser, che ha presentato così il match in programma al “Partenio-Lombardi”: “E’ la prima partita ufficiale della stagione che ci consente di dare continuità al lavoro svolto in ritiro e durante le amichevoli. Mi piacerebbe vedere dei miglioramenti nelle fasi di gioco e a livello fisico. Ci sono tre punti in palio e una mentalità vincente da acquisire. Bisognerà essere concreti per il risultato, ma non dovremo tralasciare il resto”.

Un avversario da non sottovalutare: “La gara nasconde diverse insidie, è capitato in passato che squadre di Serie A siano state eliminate da squadre di Lega Pro. Se non c’è l’approccio giusto – aggiunge – a questo tipo di appuntamenti, si rischiano brutte figure. Dovremo avere la convinzione di fare la partita e proporre il nostro gioco, al di là di come giocano gli avversari”.

Sulle condizioni fisiche dei suoi ha poi continuato: “Stanno recuperando un po’ tutti, a centrocampo riavrò gradualmente Jidayi e Zito, mentre D’Angelo si aggregherà al gruppo la prossima settimana. In difesa, Rea ha ripreso ieri in gruppo e verrà in panchina per questioni numeriche, visto che manca Chiosa. Devo verificare un po’ Ligi – conclude – perchè ha un problema all’anca da valutare prima della partita. Nel caso non dovesse farcela, considerate le condizioni di Rea, potrebbe essere Visconti adattato centralmente. Trotta? Sta bene, è sereno e mi auguro faccia una grande partita”.

Leggi anche :

Avellino-Casertana: Pronostico e Quote Scommesse (Coppa Italia)

Avellino-Casertana: l’Arbitro sarà Nasca di Bari