Avellino-Catania 1-0, le pagelle dei lupi

L’Avellino batte il Catania 1-0 e vola al sesto posto in classifica con 20 punti. Avellino-Calcio.it vi offre le pagelle della partita del “Partenio-Lombardi”. I lupi vincono grazie al gol decisivo di Luigi Castaldo su calcio di rigore, realizzato nel primo tempo. Da lì in poi è un dominio biancoverde, con i ragazzi di Rastelli che subiscono poco la controffensiva del Catania e amministrano il vantaggio fino al termine della gara, avendo anche qualche occasione per raddoppiare.

Ecco le pagelle dei biancoverdi:

GOMIS 6: Poco impegnato, il suo unico intervento è più per i fotografi che difficoltoso. Trasmette sicurezza a tutto il reparto;

PISACANE 7: Ogni pallone lanciato in avanti dalla squadra di Sannino viene intercettato da Pisadog. E’ ovunque, conferma ancora una volta di essere il leader del reparto arretrato;

VERGARA 6: Uno scatto per raggiungere il pallone dopo un ottimo disimpegno lo costringe ad uscire dal campo anticipatamente. Fino a quel momento ha avuto poco da fare in difesa;

CHIOSA 6,5: Preciso ed elegante, in difesa non si soffre mai ed è anche grazie a lui. Bravo anche quando c’è da coprire zone del campo non di sua competenza;

REGOLI 6: Un’altra buona prova per l’esterno destro biancoverde, che scende sulla fascia con determinazione e mette qualche buon cross dentro l’area;

D’ANGELO 6,5: Il solito lottatore, stavolta resiste per tutti i 90 minuti e il suo apporto a centrocampo è fondamentale per non far costruire gioco agli etnei;

KONE 7: Di un altro livello. Gli avversari non lo prendono, lui compie entrambe le fasi con autorità, sembra un giocatore con almeno cinque anni in più;

ARINI 5,5: L’unica insufficienza di questa partita la diamo al motorino del centrocampo biancoverde. Purtroppo gli errori in fase di costruzione del gioco sono sempre più frequenti;

VISCONTI 6: Come il suo compagno dall’altra parte si destreggia bene sulla sua fascia. Non disdegna di puntare l’uomo, peccato per i cross poco precisi;

CASTALDO 7: Un altro gol da tre punti per il bomber biancoverde, stavolta su calcio di rigore. Ma poco importa, in attacco è sempre lui a farsi trovare dappertutto ed essere pronto a sacrificarsi per la squadra quando c’è da coprire;

ARRIGHINI 6,5: Oggi era un peperino in campo. Tante scorrettezze commesse su di lui, puntualmente non fischiate dall’arbitro, ma quando parte in velocità è difficile prenderlo;

BITTANTE (dal 27′) 6,5Sostituisce Vergara come terzo di difesa e, nonostante non sia il suo ruolo naturale, offre una grande prestazione difensiva;

ZITO (dal 65′) 6: Entra nella ripresa ed avrebbe sul suo piede due occasioni per chiudere la partita, poteva essere più concreto;

COMI (dal 69′) 6: Compie il lavoro sporco di far salire la squadra per mantenere il vantaggio. Bene così;

TUTTO SU AVELLINO-CATANIA

Leggi anche –> Avellino-Catania, Risultato Finale e Tabellino