Avellino-Cesena 2016-17, Camplone recupera Rigione

Il difensore è assente da molte partite

Prosegue la preparazione del Cesena in vista dell’impegno contro l’Avellino di sabato prossimo al Partenio-Lombardi. Mister Camplone dovrebbe recuperare il difensore Michele Rigione, che è assente per infortunio dalla partita contro la Spal dell’11 marzo, persa dai bianconeri per 2-0. Difficile comunque che il centrale classe ’91 possa scendere in campo dall’inizio, nella sfida valevole per la 37esima giornata di B 2016-17.

Neanche l‘ex Donkor (che si è trasferito a gennaio in Romagna) dovrebbe partire titolare. Mister Camplone, che non potrà contare su Perticone squalificato, per il match contro il biancoverdi starebbe pensando di passare al 4-3-3, arretrando Renzetti e Balzano come esterni di difesa. Al centro della retroguardia ci sarebbero invece Ligi (altro ex, in biancoverde nella prima parte di stagione 2015-16) e Capelli.

Qualche problema anche a centrocampo, dove è in dubbio Andrea Schiavone, uscito anzitempo dal match di lunedì contro lo Spezia. Al suo posto giocherebbe Mattia Vitale o Karim Laribi, con Crimi e Garritano a completare il reparto. In attacco Rodriguez affiancherebbe Ciano e Cocco, quest’ultimo inseguito anche dall’Avellino durante il mercato di gennaio.

Ricordiamo che il Cesena come l’Avellino viene da due vittorie consecutive, entrambe per 1-0: in casa lunedì scorso contro lo Spezia e a Pisa lo scorso 8 Aprile. Prima erano venuti due pareggi, contro Frosinone e Brescia, per 1-1. Proprio come gli irpini, il Cesena è quindi imbattuto da quattro gare, avendo perso l’ultima partita il 26 marzo: 2-1 a Chiavari contro la Virtus Entella.