Avellino-Cesena: Migliorini ko, Paghera verso il recupero

Per il difensore classe '92 l'ennesimo stop stagionale per infortunio

Una buona e una cattiva notizia per Walter Novellino in vista di Avellino-Cesena. Quella buona riguarda Paghera, che pur svolgendo lavoro differenziato anche oggi, sta risolvendo i suoi problemi muscolari all’adduttore destro. Per Migliorini invece le notizie non sono affatto buone: sottoposto ad esami, al difensore è stato diagnosticata una lesione di primo grado al bicipite femorale.

Migliorini dunque, sicuramente non ci sarà per la gara di sabato, ma è a rischio anche per le gare successive. Una stagione costellata di infortuni quella del difensore di Peschiera del Garda, che ultimamente si era ritagliato un posto da titolare nell’undici di Novellino. Il rischio che la sua stagione (fino ad ora sette presenze totali con un assist) sia già terminata è piuttosto concreto.

Tornando alla gara di sabato contro il Cesena, scontato dunque che i centrali difensivi saranno Djimsiti e Jidayi, con quest’ultimo che sta recuperando dagli acciacchi dei giorni scorsi, con Gonzalez e Perrotta sulle fasce. A centrocampo invece, se Paghera partirà dall’inizio, D’Angelo potrebbe essere dirottato sulla fascia sinistra, come accaduto spesso ultimamente. A completare il reparto Omeonga e Lasik.

Il ballottaggio principale rimane quello legato al partner di Ardemagni. Verde scalpita dalla voglia di tornare dall’inizio dopo ben quattro panchine consecutive, ma Castaldo rinfrancato dalla sentenza di assoluzione definitiva nel processo calcioscommesse, insegue il record di gol in campionato con la maglia biancoverde.

Chi la spunterà è difficile a dirsi, ma se ne potrebbe sapere qualcosa nella consueta conferenza stampa di vigilia di Novellino, prevista per domani mattina alle ore 12.00, dopo l’allenamento a porte chiuse.