Avellino-Cesena: 1-0 risultato finale (Coppa Italia)

L’Avellino batte il Cesena con il risultato di 1 a 0 grazie al gol dell’attaccante Andrey Galabinov. È stata una gara dominata dai biancoverdi che hanno domato i romagnoli, mai in partita. Mister Rastelli ha messo in campo una squadra ordinata e ben amalgamata che non ha dato scampo agli sterili attacchi avversari. Il protagonista della serata è stato senza ombra di dubbio Andrea Soncin che ha fatto vedere di essere il vero top player che tutti aspettavano. Suo l’assist al bacio per l’inzuccata di Galabinov. L’Avellino visto questa sera fa ben sperare per il prossimo campionato di Serie B, ora appuntamento a sabato 24 agosto per il debutto contro il Novara.

L’inedita coppia d’attacco Galabinov-Soncin, entrambi neo acquisti, hanno mostrato di aver raggiunto automatismi e intesa che hanno messo più volte difficoltà la linea difensiva cesenate soprattutto nel primo tempo. Nella seconda frazione di gioco gli irpini si sono limitati a controllare un Cesena incapace di costruire azioni offensive: Seculin quasi mai chiamato in causa.

Prima del match il capitano biancoverde Alessandro Fabbro ha deposto un mazzo di fiori sotto la Curva Sud per Vincenzo Sirignano. Tifoso avellinese scomparso tragicamente mentre si recava allo stadio per acquistare il biglietto della gara contro il Cesena.

stemma mini AvellinoStemma mini Cesena

 Diretta testuale Avellino-Cesena Live (2° Turno di Coppa Italia)

AVELLINO (3-5-2).: Seculin; Izzo Fabbro Pisacane; Zappacosta Arini Togni (10′ st D’Angelo) Schiavon De Vito (35′ st Bittante); Soncin (17′ st Herrera) Galabinov.
A disp.: Di Masi, Terracciano, Angiulli, Biancolino, Millesi, Pape Dia, Herrera, Massimo.
CESENA (4-2-3-1).: Campagnolo; Ricci Camporese Volta Renzetti; De Feudis Coppola; D’Alessandro (28′ st Granoche) Garritano (1′ st Rodriguez) Defrel; Succi (14′ st Nadarevic).
A disp.: Rossini, Arrigoni N., Tabanelli, Bangoura, Arrigoni T., Ballardini, Ahmetovic
MARCATORE: 24′ pt Galabinov
NOTE: Spettatori: 6.500 Ammoniti: De Vito e D’Angelo (A), Camporese e Volta(C). Espulsi: Angoli: 5-3 Avellino. Rec.: 0′ pt.

– Avellino e Cesena fanno il loro ingresso in campo. Padroni di casa in maglia nera. Ospiti in completa tenuta bianca.

– Partita iniziata

1’pt – A battere il calcio d’inizio l’Avellino

6pt – L’Avellino subito in avanti, cross di De Vito per Soncin che tira in porta ma Campagnolo blocca senza problemi

10’pt Partita a ritmi bassi, buon possesso palla per l’Avellino mentre il Cesena resta in attesa sulla propria metà campo

15′ pt – Avellino ben messo in campo, la partita rimane in mano agli irpini

16’pt – Galabinov sfrutta un errore della difesa romagnola e tira un potente sinistro, respinge prima Campagnolo e poi spazza la difesa

18′ pt – Gli ospiti si fanno vedere in avanti: punizione dalla trequarti, colpo di testa di Volta che non trova la porta

22′ pt – Tiro insidioso di De Vito dalla lunga distanza, Campangnolo non si fida e mette in angolo

GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL

25’pt Cross di Soncin al bacio dalla sinistra e incornata vincente di Galabinov

Arriva anche il primo cartellino giallo del match, sventolato nei confronti di De Vito 

30′ Soncin scatenato, destro al volo dell’ex Ascoli che trova un attento Campagnolo

35’pt – L’Avellino padrone del campo, ottimo il possesso palla dei lupi

40’pt – Punizione del Cesena ad opera di Renzetti, Seculin esce a vuoto ma l’arbitro Celi ferma tutto per fuorigioco

45′ pt L’Avellino controlla la gara senza problemi, gli ospiti non riescono a reagire

Finisce il primo tempo

l’Avellino ha dominato la prima frazione di gioco imponendo il proprio gioco trascinato da un grande Soncin

Inizia il Secondo tempo

1’st – Il tecnico ospite Bisoli opera il suo primo cambio togliendo Garritano e gettando nella mischia lo spagnolo Rodriguez.

5’st – Gran bel spunto di Soncin dalla sinistra, ma il suo cross è fuori misura

10’st – Esce Togni dopo un colpo ricevuto in un’azione di gioco, al suo posto Angelo D’Angelo

12’st- Punizione per il Cesena da buona posizione: palla sulla barriera, rinvia Arini

Buon momento per il Cesena, buon possesso palla per i romagnoli ma i padroni di casa si difendono con ordine

15′ st Cambio nel Cesena, esce Succi entra Nadarevic 

17′ st Il neo entrato Nadarevic si fa subito vedere nell’area avversaria, il tiro del giocatore cesenate è però alto

22′ st Esce Soncin tra gli applausi di tutto il Partenio-Lombardi, al suo posto entra Herrera

24′ st Ammonito D’Angelo per proteste

Il Cesena sembra avere più voglia in questa seconda frazione di gioco, i biancoverdi rimangono compatti

27′ st Punizione dal limite per l’Avellino, il tiro di Herrera finisce fuori

30’st – Bisoli opera l’ultimo cambio e mette in cambio anche Tabanelli.

31’st Calcio di punizione per il Cesena dalla sinistra, testa di Tabanelli che impegna Seculin in due tempi

33′ stArini lancia in avanti Herrera che si procura un prezioso calcio d’angolo

34′ st Dal corner lo stesso Herrera, il colpo di testa di Fabbro finisce alto

37′ st Fuori De Vito dentro Bittante, non cambia nulla tatticamente

38′ st Punizione dalla destra per l’Avellino: sul pallone Herrera, il suo cross viene ribattuto dalla difesa cesenate

40’st – Ultimi 5 minuti di gioco: l’Avellino prova a resistere agli ultimi attacchi degli ospiti

44′ st  Brutto colpo per Pisacane dopo uno scontro con un suo compagno di squadra, esce in barella

45’st- Saranno 5 i minuti di recupero

Il pubblico spinge senza sosta la squadra verso la vittoria

47’st  Galabinov conquista palla di fisico e serve Arini che fa partire un bel tiro a giro bloccato da Campagnolo

49’st Angolo per il Cesena, sale in avanti anche Campagnolo ma la difesa irpina respinge

FINITAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

L’Avellino batte il Cesena con il risultato di 1 a 0 grazie al gol del bulgaro Galabinov