Avellino-Cesena, Millesi: “Dovremo giocare col sangue agli occhi”

L’Avellino di mister Rastelli prosegue senza sosta la preparazione in vista del match di sabato contro l’ostico Cesena. Dopo la sconfitta di Crotone c’è una voglia matta di reagire e riprendere a fare punti pesanti per la classifica. A presentare il match di sabato ci ha pensato il capitano dei lupi Ciccio Millesi che ha sottolineato l’importanza di archiviare la sconfitta di sabato scorso: “A Crotone abbiamo pagato le nostre disattenzioni, senza le quali non so se sarebbero riusciti a ribaltare il risultato. Prendiamo atto di questi episodi, nel calcio ci stanno”.

Avellino Calcio Allenamento

Millesi ha poi parlato dei prossimi avversari “Cesena è una squadra piena di individualità importanti, dovremo giocare col sangue agli occhi. Noi però non dobbiamo vincere per tornare in lizza per la promozione, il nostro obiettivo è solo la salvezza.

Succi e compagni hanno finora dimostrato di avere tutte le carte in regola per ambire a posizioni importanti e questo ci obbliga a preparare il match con la massima scrupolosità, anche perché vogliamo riscattarci dal K.O. di sabato”.

Il capitano ha poi concluso “Sono consapevole di far parte di un gruppo fantastico formato da gente determinata, magistralmente allenato da Massimo Rastelli e dallo staff tecnico, a cui ribadisco bisogna dare il grande merito di far sentire tutti protagonisti del progetto, anche chi non gioca. E io ne so qualcosa”.

TUTTO SU AVELLINO-CESENA

Leggi anche –> Avellino-Cesena, lupi in campo con il lutto al braccio

Leggi anche –> Notizie Avellino, muore l’ex biancoverde Zucchini