Avellino-Cittadella 0-1, le Pagelle: Errore Fatale di Ardemagni

L’Avellino perde e sprofonda in classifica. Sconfitto anche dal Cittadella tra le mura amiche, balla la panchina di Toscano. Castaldo e D’Angelo non si caricano la squadra sulle spalle e Ardemagni spreca una grande occasione.

Radunovic 5,5 – Sul gol del Cittadella non ha nessuna colpa, con Arrighini che la mette dove è imprendibile. Potrebbe dar maggior sicurezza al reparto, soprattutto nelle uscite.

Gonzalez 5,5 – Sul gol è impreciso e disattento come tutto il reparto, ma in generale è il più preciso nelle chiusure e in appoggio ai compagni. Paradostuttosalmente un passo in avanti rispetto alle ultime uscite.

Djimsiti 5,5 – Deve impostare e non è facile quando davanti la squadra non gira. Al centro della difesa a 3 è meno impegnato ma poteva fare di più quando c’era da chiudere su Arrighini.

Diallo 5 – Ancora negativa la prestazione del giovane difensore che nonostante la fiducia dell’allenatore non viene fuori e anche oggi risulta tra i peggiori in campo.

Belloni 6 – Si alterna con Asmah nel creare i maggiori pericoli, soprattutto nel primo tempo. Ha gamba e la sfrutta quando deve ripartire da dietro, ma è impreciso quando prova la conclusione. Dal 74esimo Verde 5,5 – Solitamente entra e cambia la partita, anche se con giocate personali. Oggi gli riescono poco e non dà la scossa di cui necessitava Toscano.

D’Angelo 5 – Cuore di capitano ma poco altro. Ci sono grinta e corsa come al solito, però serve di più all’Avellino in crisi di questo momento. Tradiscono proprio lui e Castaldo che dovrebbero caricare la squadra.

Omeonga 5,5 – Primo tempo discreto nel centro del campo. La manovra è lenta ma non per suoi principali demeriti. Può fare bene anche se nella ripresa affonda con tutta la barca.

Soumare 6 – Nel primo tempo si mette in mostra con buone giocate, provando anche la conclusione da lontano. Ha poca fortuna e nella ripresa si spegne insieme a tutta la squadra.

Asmah 6,5 – Sicuramente tra i più positivi, se non il migliore dei suoi. Non ha un piede fatato e i cross ne risentono, ma spinge tanto sulla sinistra ed è una contante spina nel fianco del Cittadella. Suo il cross dal quale scaturisce il rigore che Ardemagni calcia fuori.

Castaldo 5 – Lontano parente di quel Castaldo che si caricava la squadra sulle spalle anche nei momenti più difficili. L’intesa con Bidaoui praticamente non c’è, e per quanto provi a sbattersi, a proteggere palla, risulta per niente incisivo. Nervoso e ammonito per proteste. Dal 46’esimo Mokulu 5 – Non fa niente di più del numero 10. Non riesce a sfruttare il fisico a disposizione, fermato sempre dalla quadrata difesa del Cittadella.

Bidaoui 5,5 – Un po’ più intraprendente del compagno di reparto, prova l’uno contro uno e qualche rara occasione da gol prova a crearla, cercando i compagni che non concludono praticamente mai in porta. Può fare di più ma con la squadra che gira poco non è facile. Dal 56esimo Ardemagni 4,5 – L’Avellino ha l’occasione di sbloccarsi e magari portare a casa finalmente i 3 punti, ma lui la spreca malamente calciando fuori il rigore. Per il resto non entra davvero in partita.

Toscano (all.) 4,5 – Non riesce proprio a risollevare la sua squadra. Si nota solo una bruona verve degli esterni, ma in avanti non si crea quasi mai nulla. E prima o poi il gol così lo prendi. Ora rischia seriamente.

Leggi anche: