Avellino-Cittadella 1-0, i lupi vincono al Partenio dopo tre mesi

Tre mesi dopo l’Avellino torna a vincere al “Partenio-Lombardi“. C’è voluto un gran gol di Luigi Castaldo, tornato al gol dopo sei partite d’astinenza, per permettere ai lupi di battere un coriaceo Cittadella. L’allenatore dei veneti, Foscarini, aveva messo in campo molto bene la sua squadra, che si è difesa a spada tratta per tutto il primo tempo, concedendo pochissimi ai ragazzi di Massimo Rastelli. Nella ripresa, però, la voglia di vincere dei biancoverde l’ha fatta da padrone, e dopo aver trovato il vantaggio l’Avellino ha dato l’impressione di avere sempre la partita in pugno.

L’ultima vittoria per l’Avellino risaliva al 29 dicembre scorso, quando ancora sul calendario c’era scritto “anno 2013”. Una doppietta di Mariano Arini stese il Padova e chiuse un anno di grazia per i biancoverdi. Nel 2014 fino ad ora la squadra avellinese era riuscita ad ottenere i tre punti soltanto al “Castellani” di Empoli, quando i lupi si imposero per 1-0 grazie al gol di Armando Izzo. Adesso l’Avellino può essere considerata la mina vagante del torneo, come aveva detto Massimo Rastelli in conferenza stampa. I play-off sono alla portata.

TUTTO SU AVELLINO-CITTADELLA

Leggi anche –> La sintesi di Avellino-Cittadella 1-0

Leggi anche –> Avellino-Cittadella 1-0, le pagelle dei lupi