Avellino-Cittadella 1-2, Rastelli: “Grinta e cattiveria non si comprano”

Amarezza per la sconfitta dell’Avellino contro il Cittadella, che è riuscito a prevalere per due reti ad una. Ai microfoni di Radio Punto Nuovo il tecnico dei Lupi Massimo Rastelli ha commentato la partita di oggi: “Abbiamo giocato solo 26′, poi ci è mancata la giusta personalità. Oggi in campo avevamo 6/7 giocatori che non erano più in partita, tendiamo a fallire sempre le occasioni che ci potrebbero far fare il salto di qualità…sembriamo Penelope“.

Capitolo mercato sempre aperto. Rastelli appare stizzito a riguardo: “Speriamo arrivi presto il 2 febbraio. La grinta e la personalità non si comprano al calciomercato, si acquisiscono solamente giocando le partite con la giusta cattiveria”.

TUTTO SU AVELLINO-CITTADELLA

Leggi anche –> Avellino-Cittadella 1-2, D’Angelo: “Restiamo uniti”

Leggi anche –> Avellino-Cittadella 1-2: Contestazione Sotto la Curva Sud (Video)