Avellino-Cittadella, Foscarini: “Trasferta complicata”

In vista di Avellino-Cittadella, sfida valida per la ventitreesima giornata del campionato di Serie B 2014-2015, il tecnico dei granata Claudio Foscarini ha presentato il match in conferenza stampa. Queste le sue parole: “Arriviamo dal match contro il Modena in cui avremmo meritato di vincere. Adesso ci aspetta una partita molto difficile su un campo complicato come quello di Avellino. I lupi in casa sono una squadra quasi imbattibile. Prima o poi se vogliamo salvarci dobbiamo vincere anche in trasferta, anche se affrontiamo una squadra molto attrezzata con forti individualità”.

In casa Cittadella vige il dubbio sul portiere titolare, con Alex Valentini che è stato rimpiazza dall’evergreen Andrea Pierobon nell’ultimo match contro i canarini. Foscarini non scioglie le riserve: “Questa settimana Alex si è allenato bene. A volte può servire che si resti fuori, a riposo, una o due partite, dipende dai casi”.

Foscarini ha poi concluso, soffermandosi sulla cessione di Palma e sulle non-convocazioni di Schenetti e del neo-acquisto Camigliano: “Schenetti non ci sarà, non ha recuperato e non verrà convocato neppure Agostino Camigliano. L’ho visto solo per un allenamento, aspettiamo che si inserisca al meglio per poi lanciarlo anche da titolare.. perché no. Palma è stato penalizzato dalle circostanze e dal momento..”.

TUTTO SU AVELLINO-CITTADELLA

Leggi anche –> I convocati del Cittadella

Leggi anche –> Avellino-Cittadella, Rastelli: “Non sottovalutiamo l’avversario”

Leggi anche –> Avellino-Cittadella, i convocati di Rastelli