Avellino-Cittadella, Rastelli: “Sarà come una finale”

Come di consueto, Massimo Rastelli è intervenuto questa mattina in conferenza stampa prima della partita di domani Avellino-Cittadella. Dopo il pareggio di Carpi, in tutto l’ambiente c’è voglia di rivalsa, l’Avellino vuole tornare a vincere. Ecco le parole di mister Rastelli: “Domani sarà una partita fondamentale, ed indicativa per quello che noi possiamo fare nel resto della stagione. Sarà importante la testa, è la terza gara in una settimana. Per noi sarà come una finale, perché in caso di vittoria potremmo dire finalmente di aver raggiunto il primo obiettivo stagionale, la salvezza“.

Rastelli ha poi proseguito parlando della squadra di Claudio Foscarini: “Il Cittadella gioca con le nostre stesse caratteristiche, cioè cercando di pressare gli avversari a tutto campo e con grande compattezza. E’ una squadra che lotta fino all’ultimo minuto. Non sarà facile.“.

L’allenatore biancoverde ha detto la sua sull’andamento del campionato di Serie B: “Questo campionato è molto equilibrato. A parte il Palermo, che con una squadra nettamente superiore alle altre sta dominando in solitario la classifica, credo che dal Carpi in su tutte possono giocarsi la promozione diretta (secondo posto ndr), e l’accesso ai play-off“. Il mister non lo dice, ma tra queste naturalmente è presente anche l’Avellino: “In caso di vittoria domani, diventeremo una mina vagante del campionato“.

Sul dualismo Seculin-Terracciano: “Ho il privilegio di avere due titolari tra i pali, valuto partita per partita chi dei due sia più in forma. Seculin martedì ha fatto una grandissima partita“.

Sulle decisioni arbitrali, che stanno penalizzando i lupi: “Escluderei la malafede. Credo che sia soltanto un problema di bravura degli arbitri. Da quando sono allenatore, ho sempre detto ai miei ragazzi di sorvolare sugli errori arbitrali, perché possono capitare. Purtroppo però mai come quest’anno abbiamo subito tantissimi torti, non mi era mai capitato di perdere così tanti punti per via dell’arbitraggio. Ma ribadisco di non voler fare polemiche“.

TUTTO SU AVELLINO-CITTADELLA

Leggi anche –> Avellino-Cittadella, Rastelli convoca 22 giocatori

Leggi anche –> Precedenti, Curiosità e Statistiche di Avellino-Cittadella