Avellino Club Milano, sabato 15 giugno prima festa e “battesimo” ufficiale

Un vecchio detto, tanto caro agli irpini, recita “passato il Santo, passata la festa”. Non è così, evidentemente, per i tifosi dell’Avellino che continuano a festeggiare la promozione in serie B. Stavolta a Milano, dove per sabato 15 giugno (dalle ore 21) il neonato Avellino Club Milano darà vita alla sua prima festa.

tifosi avellino milanoAppuntamento ancora una volta al Fritto Matto, locale nel cuore dei Navigli (via Torricelli), diventato da qualche mese il covo prediletto dai tifosi biancoverdi residenti nel capoluogo lombardo, ma anche nelle vicine province di Bergamo e Monza. La location, messa a disposizione dal simpaticissimo Mimmo (che ovviamente non è milanese, ma palermitano purosangue), ha portato bene in occasione della doppia sfida della finale di SuperCoppa di Lega Pro, quando una cinquantina di tifosi biancoverdi si sono radunati qui per seguire le gare con il Trapani. Anche con ospiti d’eccezione, come l’indimenticato Mauro Boccafresca ed il cantautore Carmine Gerardo Gargiulo, due nomi legati alla storia dell’Avellino in quei mitici anni ’80. Oppure semplicemente di passaggio, come il presidente del Club Tagliaferri, Raniero Biancardi.

famiglia angiulli avellino

Insomma, è anche una questione di scaramanzia, anche perché a Milano c’era già qualche altro locale pronto ad ospitare la prima festa del neonato (ma attivissimo) club. Che, a circa un anno di distanza dall’apertura del gruppo su Facebook (ad opera del dr. Storti, tifoso passionale del Lupo, intervistato nel video che segue), conta al momento oltre duecento iscritti. Di cui una cinquantina particolarmente intraprendenti, pronti ad affrontare le numerose trasferte che nella prossima stagione vedranno l’Avellino scendere in campo molte volte nei dintorni di Milano o nelle regioni limitrofe.

Prima, però, c’è da inaugurare ufficialmente l’Avellino Club Milano, continuando a festeggiare la promozione in serie B. Con il maggior numero possibile di ospiti. A partire da qualche rappresentante degli Irpini del Nord, altro gruppo i cui membri vivono tra Toscana ed Emilia Romagna, nonché del “costituendo” Avellino Club Roma, che sta per nascere proprio sulla scia dell’entusiasmo che arrivava da Milano.

totò fresta avellino

Annunciata la presenza di Juary, in forse quella di Angelo Colombo, scontata quella di papà Angiulli (che ormai fa gli onori di casa), si spera in Totò Fresta, già insignito del titolo di “presidente onorario”. E magari di qualcuno dell’Avellino di oggi che vive al Nord (da Angiulli a Fabbro, passando per Bittante, Bariti, FumagalliPanatti, ferie permettendo).

Per maggiori informazioni sull’evento -> Evento su Facebook

Per chiedere l’iscrizione al gruppo -> Fan Page Avellino Club Milano

Ecco il video del primo incontro dell’Avellino Club Milano

Ecco l’intervista al fondatore dell’Avellino Club Milano nel 2012

LEGGI ANCHE -> Nasce l’Avellino Club Milano: papà Angiulli regala gadget ai primi iscritti