Avellino-Crotone 1-2, le pagelle dei lupi

Sconfitta che brucia per l’Avellino che esce sconfitto in casa contro il Crotone per 2-1. Vantaggio rossoblù con Camillo Ciano su calcio di punizione, raggiunto poi da Gianmario Comi. Il Crotone segnerà nella ripresa con un bel sinistro da fuori di Salzano.

Ecco le pagelle dei biancoverdi:

GOMIS 5,5: I due gol del Crotone sono di pregevolissima fattura, peccato essersi fatto sorprendere sul suo palo sul tiro di Camillo Ciano;

PISACANE 6: Il migliore per distacco del reparto difensivo, cerca di tappare i buchi che lasciano i compagni con il solito spirito di sacrificio;

ELY 5: Sul secondo gol del Crotone sbaglia il rinvio che propizia il sinistro di Salzano. Qualche errore di imprecisione nel resto della partita;

CHIOSA 5,5: Anche lui in giornata no, sbaglia spesso la giocata anche in disimpegno. Ha offerto prestazioni migliori in passato;

PETRICCIUOLO 5,5: E’ un ’95, ha ancora bisogno di fare esperienza e si è visto nell’occasione dell’ammonizione dopo che si era fatto saltare facilmente da Oduamadi. Qualche giocata semplice sbagliata, ma tanti cross messi in mezzo;

FILKOR 5: Un fantasma nel primo tempo. Rastelli lo sostituisce ad inizio ripresa, il centrocampo biancoverde nei primi 45 minuti di gioco ha risentito del suo mancato filtro;

KONE 5: Non verticalizza mai il pallone, anche da mezz’ala quest’oggi delude. Non è più quello delle prime giornate;

ARINI 6: In una partita del genere, è lui a caricarsi i compagni di reparto sulle spalle e cercare di dare una spinta in più. Va a prendersi il pallone per far ripartire l’azione, nonostante non sia propriamente il suo ruolo, lotta su ogni pallone come sempre;

ZITO 5,5: A volte tenta un dribbling di troppo e perde palloni che potevano innescare azioni pericolose. Suo l’assist per Gianmario Comi;

COMI 6: Segna e raggiunge la sufficienza, ma potrebbe far sentire di più il suo peso in area di rigore. I cross degli esterni sono sempre a vuoto;

CASTALDO 4,5: La prima insufficienza di questa stagione. Sbaglia il rigore del pareggio, troppo nervoso nell’ultima mezz’ora complici gli errori arbitrali. Ci mette il cuore ma oggi è davvero in giornata no;

SOUMARE 6: Entrato nella ripresa, riesce a dare l’imprevedibilità giusta alla manovra biancoverde. Serve maggiore precisioni nella giocata finale;

ARRIGHINI 6: Merita una chance da titolare. Quando parte da esterno è devastante, supera l’uomo con facilità grazie al suo scatto;

ANGELI: s.v.

TUTTO SU AVELLINO-CROTONE

Leggi anche –> Avellino-Crotone, il Tabellino

Leggi anche –> Ciano: “Rispetto per l’Avellino”